Come scattare la FOTO PERFETTA per i tuoi Social anche se hai uno smartphone cinese da 89 Euro

Copertina foto brutte sei brutto

Le 6 regole fondamentali per scattare come un fotografo professionista anche se non ti è mai venuto un selfie decente

 

Lo so. Ti è successo un sacco di volte. Sia per le foto della tua attività che per i Selfie a cena con gli amici: scatti mille foto e ne esce buona mezza.

Quante volte hai sbattuto la testa al muro chiedendoti come diavolo fanno gli “influencer” ad avere sempre foto bellissime o, ancor peggio, i tuoi concorrenti a pubblicare foto che sembrano scattate dal Dio della Fotografia in persona?

Ammesso che moltissimi si avvalgono di fotografi di livello, ti assicuro che è possibile utilizzare il proprio smartphone per scattare foto decenti.

Vediamo di partire dalle basi: pubblicare post senza foto può essere un errore madornale.

Praticamente scendi in guerra senza vestiti. Le persone sono attratte dalle immagini più che dai testi, vuoi che leggano i tuoi post? Mettici sempre una foto. E attenzione: non semplicemente foto di qualità:

A te non servono solo foto di qualità. Alla tua attività servono foto bellissime!

Quindi non ti basta gettare nel cestino il tuo smartphone e comprare una Reflex (che rimane comunque una buona idea)

Occorre davvero sapere cosa fare e come farlo.

E siccome non possiamo affidarci alla fortuna, ho deciso che oggi ti svelerò le 6 regole fondamentali da rispettare se si vuole scattare una foto di qualità anche se si dispone di mezzi scarsi e non si ha alcuna preparazione.

Prima però voglio ricordarti una cosa: la guerra sul Web è una cosa seria. Lasciare le cose al caso è la MORTE della tua azienda. Il Web deve essere preso costantemente a Mazzate, ma qui non siamo ad una manifestazione di studenti. Qui le Mazzate si danno con preparazione, con criterio. E, sempre e comunque, ben vestiti.

La foto è parte integrante del tuo abito sul Web. Va bene che deve essere bella, deve rispettare le 6 regole che stai per leggere e deve catturare l’attenzione. Però allo stesso tempo non deve omologarti a tutto il resto.

fotografare
Say cheeeeeeeeese…

La gente si annoia molto facilmente. E la noia è il nostro nemico più potente.

Scatta sempre le tue foto in modo che dicano qualcosa. Pensa attentamente a cosa vuoi che percepisca il tuo potenziale cliente, alle sensazioni ed emozioni che vuoi che provi guardando la tua foto.

SCATTA FOTO CHE PARLANO DI TE

Personalizza, scegli un tuo stile e usalo sempre. Le foto non sono solo immagini. Raccontano storie, trasmettono un messaggio molto complesso.

E mentre personalizzi stai sempre attento alle regole ed ai trucchi del Sarto, così sarai sempre un passo avanti alla tua concorrenza.

Ecco quindi le 6 regole che DEVI SEMPRE RISPETTARE se vuoi che la tua foto non faccia scappare via schifati i tuoi potenziali clienti

1#COLORE

Partiamo proprio dal più facile. Tanto facile che basta seguire il disegnino qui sotto: la famosissima Ruota dei Colori!

colori

Ok, non sarà forse così famosa, né tantomeno entusiasmante, ma è davvero utilissima.

Questa ruota ti aiuta a dare forza all’immagine in base al risultato che vuoi ottenere.

Per esempio, se vuoi che la foto passi una sensazione placida, di armonia e tranquillità, usa colori che sulla ruota sono vicini. Blu e verde, rosso e arancione…

Se invece vuoi che la tua foto crei un impatto più aggressivo, se vuoi che stupisca, scegli di abbinare colori opposti sulla ruota, tipo rosso e verde.

In entrambi i casi stai molto attento a non esagerare (quasi) mai in nessun senso: una foto di SOLI due colori non sarà armoniosa, ma monotona. Invece una foto con TUTTI i colori a contrasto sarà un pugno nello stomaco e farà scappare i tuoi potenziali clienti!

Oppure scegli di esagerare, ma solo se hai bisogno di un forte “effetto wow” e sai bene cosa stai facendo.

#2 LUCE

La luce è un elemento fondamentale per le foto. Scattare con la luce sbagliata o con poca luce renderà le foto “smorte”, senza passione. E chi le guarderà penserà che la tua attività è smorta e senza passione. Questo non va bene, chiaro?

Molto cambia dal tipo di locali in cui hai la tua attività: sono ambienti luminosi? Sono aperti anche la sera? Hanno solo illuminazione artificiale?

In generale devi cercare i momenti della giornata in cui la luce è più diretta e accesa, oppure scattare sempre con il locale più luminoso possibile.

Il consiglio del Sarto è di fare delle PROVE. Prova a scattare in diversi punti degli ambienti, in diversi momenti della giornata. Fai, almeno le prime volte, come con i selfie: scatta mille foto e cerca di capire quale momento della giornata e quale posizione del locale ti permettono di avere la foto più nitida, splendente e con i dettagli riconoscibili.

Lo so.

Pensavi fosse tutto più facile.

Ma non puoi permetterti di sottovalutare la luminosità della tua foto (e nemmeno di barare con i filtri del tuo telefono). Vuoi che gli utenti dei Social, alla vista del tuo post, si fermino a leggere? Datti da fare!

Trova la luce giusta e fai foto che spaccano!

3# MANO FERMA

Ok, potresti avere la mano di un chirurgo. In questo caso salta pure il punto 3. Ma siccome mediamente solo i chirurghi hanno la mano da chirurgo, io do per scontato che ci sia bisogno di attrezzarsi per non scattare foto tremolanti, sfocate e caotiche.

Il principio è sempre lo stesso: una foto deve essere bellissima. Una foto tremolante si trova al punto diametralmente opposto: è brutta!

Anche qui non puoi barare: frasi tipo “ma così è dinamica!” oppure “guarda che bel senso di movimento!”, sono scuse mal raffazzonate per non ammettere la realtà dei fatti.

bicicletta cross
Cogli l’attimo!

NON PUBBLICARE FOTO TREMOLANTI! Non ci sono scuse. Oppure sei un fotografo professionista, specializzato in foto tremolanti, allora ne possiamo anche parlare. Se invece le cose stanno come immagino, leggi ed applica:

Appoggiati ad una superficie solida. Con le spalle, i gomiti, o ancor meglio i polsi. Fai in modo che le tue mani possano essere più ferme possibili. Sfrutta l’ambiente, cerca di stare immobile come una statua e scatta!

Foto ferme e nitide sono il MINIMO che devi dare ad un potenziale cliente per convincerlo che quello che fai è bello!

#4 SFONDO

Generalmente le foto ritraggono un soggetto. Ok, a volte è un ambiente o un paesaggio, ma nella maggioranza dei casi avrai qualcosa di specifico da fotografare. Magari proprio ciò che vuoi che i tuoi potenziali clienti vengano a comprare da te …

Bene, se vuoi che il soggetto sia messo bene in evidenza, devi creargli uno sfondo. Potresti avere uno sfondo bianco e piatto, con gli strumenti necessari, ma nella stragrande maggioranza dei casi lo sfondo sarà determinato dall’ambiente. Un tavolo, un muro, elementi di mobilia… vuoi o non vuoi qualcosa dovrà comparire.

Allora scegli bene cosa tenere come sfondo. Non lasciare MAI lo sfondo al caso. Cerca innanzitutto di creare un buon gioco di colori (vedi punto 1), ma cerca sempre di non uscire dal tema della tua foto.

Se fotografi un caffè, mettici attorno una brioche, o dello zucchero, o i chicchi di caffè.

Se fotografi una bottiglia, mettici attorno un bicchiere o qualcosa di collegabile.

Se fotografi un coltello, mettici un tagliere.

Se fotografi un’auto, mettila in strada, non nel parcheggio vicino ai cassonetti.

Lo sfondo è parte integrante della foto, non sottovalutarlo!

Trova lo sfondo giusto e il soggetto della foto sarà predominante alla vista.

5# FORMATO

Do per scontato che non ci sia bisogno di dirti che è preferibile avere foto ad alta definizione. Più e alta la definizione, meglio è. Ma che dire del formato?

Se devi pubblicare su un tuo blog o un tuo sito puoi decidere tu uno standard di formato e nessuno ti dice niente. Magari non è il migliore del mondo, ma sei libero di decidere. È casa tua, sono le tue regole.

Ma se pubblichi sui Social la questione cambia drasticamente. Non puoi scegliere tu il formato. Non fai tu le regole. Puoi cercare di forzarle quanto vuoi, ma se non stai attento ai formati la foto viene tagliata.

Foto tagliata = foto brutta.

Ad aggravare la questione c’è il fatto che i Social, periodicamente, cambiano le regole. Ed a volte questi cambiamenti valgono anche per i formati delle foto.

Quindi io oggi ti darò un consiglio preciso, che però potrei dover rettificare tra qualche tempo.

Non è colpa mia né tua. I Social fanno un po’ come gli pare e sta a noi corrergli dietro.

In caso cambi qualcosa ti assicuro che sarai il primo a saperlo. Per essere certo di non perderti questo (eventuale) passaggio, iscriviti alla mia Newsletter e sarai sempre aggiornato.

Allora: per stare dalla parte del sicuro scatta sempre foto QUADRATE. Al momento la foto quadrata va bene per ogni tipo di Social, per cui se non hai voglia e tempo di metterti a studiare tutte le differenze, scatta foto quadrate e stai senza pensieri!

6# REGIA

Hey, ma mica devo girare un video!

Si, lo so. Comunemente si pensa che la regia stia solo dietro ai film, ai video. Quel tipo vestito strano, con il megafono, seduto su una sedia apribile con sopra il suo nome, che sgrida tutti e licenzia gli attori durante le riprese.

Le cose stanno un po’ diversamente.

Anche la più semplice delle foto è un racconto e come tale deve avere una trama. Per quanto la tua foto debba rappresentare un oggetto, non può limitarsi a questo. Deve trasportare emozioni, stimolare desideri… insomma, deve spingere il potenziale cliente a diventare cliente vero e pagarti in soldi veri!

Vendi pizze? La tua foto deve raccontare quanto è BUONA la pizza!

Vendi bulloni? La foto deve raccontare quanto i tuoi bulloni siano sicuri!

Vendi consulenze? La foto deve raccontare quanto sei preparato e competente!

Per cui va bene l’estro, l’arte, l’istinto.

Tutte cose belle eh, ma la tua foto deve essere prima di tutto PENSATA e poi REALIZZATA.

cantare sotto la doccia
libera l’estro!

Una foto scattata rispettando queste 6 semplici regole avrà maggior successo di mille foto fatte male. Garantito.

E, ricorda, non è una questione di Like. Una foto non è ben fatta in base a quanti like attira, ma la sua efficacia si calcola su quanto EMOZIONA la persona che la vede e la spinge ad interessarsi al suo prodotto.

Non per niente Instagram, dal 26 settembre 2019, ha cancellato anche in Italia la visibilità dei Like (o cuoricini). Il motivo è semplice: tanti like non vuol dire né bella foto, né buon prodotto.

I Like sono servono solo all’EGO di chi posta.

E tu vuoi clienti paganti, vero?

Ecco: scatta le tue foto seguendo queste regole, fregatene dei Like che raccogli e guarda la tua cassa che si riempie di soldi.

Ora hai gli strumenti necessari per fare una foto di successo.

Puoi metterti alla prova.

Prenditi tempo, studia un’idea, controlla la luce, lo sfondo, i colori, il formato, tieni la mano ferma e scatta. La prima volta difficilmente sarai contento. Ma è lo stesso: si parte da qui. Insisti. Allenati. Investi il tuo tempo in questo e, anche se potrà volerci un po’, sarai capace di fare foto al pari dei più famosi influencer.

Oppure affidati ad un professionista. Avrai certamente un investimento da fare, ma le tue foto saranno senza dubbio migliori. Occhio però: ti serve un fotografo che sappia PERFETTAMENTE come scattare foto da usare sui Social.

Se non vuoi rischiare di incappare in un fotografo qualunque, magari bravissimo a fare le foto del tuo matrimonio, ma senza le nozioni base del funzionamento delle foto sui Social, devi solo Cliccare qui.

Avere la possibilità di farsi scattare foto da un fotografo professionista che, oltre a fare foto magnifiche, sa bene come devono essere per fare il proprio lavoro sui Social, è un vantaggio che pochissimi tuoi concorrenti hanno la possibilità di avere.

Sta attento: prima o poi se ne accorgeranno. Ed a volte arrivare primo è una garanzia di successo.

Quindi, non aspettare che ti freghino l’idea! Lascia i tuoi contatti e prenota la tua telefonata con il mio Responsabile Primo Contatto.

Il Laboratorio dei Sarti del Web verrà in tuo aiuto!

VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE

Il Sarto

logo i sarti del web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *