Se non ti fidi non funziona!

Puoi avere in mano anche la bomba atomica ma se non la usi è inutile…

 

La settimana scorsa abbiamo visto un caso sgradevole ma molto istruttivo: delle persone hanno approntato una mega truffa utilizzando le regole della Comunicazione Online.

 

Lo hanno fatto talmente bene che la truffa ha avuto un successo milionario. Se ti sei perso quell’articolo niente paura, puoi trovarlo CLICCANDO QUI.

 

Riflettendo su quella circostanza mi sono chiesto: perché applicano di più e meglio la Comunicazione Online i malintenzionati che le persone perbene?

 

Sono arrivato a 3 risposte possibili:

1) Non hai fiducia nella Comunicazione Online

2) Pensi che basti lavorare come hai sempre fatto

3) Pensi di non avere il tempo/non riuscire ad applicare la Comunicazione Online

 

Oggi parliamo della prima…

 

Perché non hai fiducia nella Comunicazione Online?

 

Diciamolo, è normale… sarebbe strano il contrario!

 

Se parliamo di Comunicazione Online il tuo pensiero va alla Pubblicità, e cosa è stata la Pubblicità per noi italiani sino ad oggi?

 

Provo a riassumerlo con una immagine:

 

 

(capiscimi, c’è un gatto, non potevo resistere!)

 

Tradotto dall’inglese:

Sullo scatolone c’è scritto  –  “Contiene materiale in grado di indurre dipendenza”

Sull’immagine c’è scritto  –  “Finalmente della verità in una pubblicità”

 

Che sia in America, in Italia, in Cina o in qualsiasi luogo sulla terra, il primo pensiero che attraversa la mente di una persona quando si parla di Pubblicità è:

“una colossale balla”.

 

La Pubblicità viene associata quasi esclusivamente ad una costruzione fittizia di baggianate e falsità, incollate assieme per attirare dei gonzi e sfilargli i soldi dalle tasche.

 

Quindi mi tocca darti ragione. Hai ragione ad avere dei pregiudizi.

Se hai visto qualcosa succedere una, dieci, mille volte… come si può immaginare che sia diverso?

 

Ma c’è un modo in cui posso rimediare! Posso raccontarti come ho trovato io la Fiducia nella Comunicazione Online:

partendo dal servizio meno utile sulla faccia della terra!

 

Ti va di continuare a leggere? Mettiamoci comodi.

 

Lavoro a stretto contatto con le piccole e medie imprese da tutta la vita. Ora sono responsabile dei Sarti del Web, prima ero un venditore nel settore business.

 

E per un breve periodo ho venduto contratti per un’azienda simile a Groupon. Hai presente? Quelle offerte super scontate che quasi 10 anni fa impazzavano in internet.

 

 

Ora Groupon è l’ombra di sé stesso e tutti i suoi cloni sono svaniti come la schiuma della risacca.

 

Ma al tempo andavano davvero forte! Potevi portare ad una azienda 100 o 200 nuovi clienti in uno schiocco di dita, ravvivando l’agenda dell’attività e creando situazioni di business strabilianti.

 

Ed è lì che ho potuto osservare un fenomeno interessante. Non mi sono limitato a “guardare” quello che succedeva… l’ho esaminato con attenzione. Con metodo SCIENTIFICO.

 

Vedi: ero un venditore, guadagnavo una provvigione ad ogni contratto stipulato.

E potevo stipulare uno o più contratti con lo stesso cliente/azienda, anche più volte al mese, ma solo se era contento del servizio che gli avevo offerto…

 

Quindi il collegamento “soddisfazione del mio cliente” => “maggiore guadagno per me” era già molto chiaro nella mia mente! È una lezione che ho imparato a fondo, uno dei pilastri su cui ho costruito i Sarti del Web.

 

Insomma! Per poter fare più contratti mi servivano clienti felici, così inizia la mia ricerca di un METODO per rendere tutti i miei clienti PIÙ SODDISFATTI!

 

 

Passo dai clienti ogni settimana e mi segno quante persone gli ho mandato, quante ne sono effettivamente arrivate e per finire, cosa molto ma molto importante, quante di queste sono tornate una seconda volta, senza il coupon.

 

Ed è qui che mi accorgo del primo elemento curioso: la maggior parte delle aziende aveva ritorni molto bassi, del tipo che non arrivavano ai 10 ritorni su 100 nuovi clienti incontrati.

 

Avrei potuto pensare che fosse una triste realtà contro cui non si poteva far nulla, e invece c’erano pochi eletti che rompevano lo schema, alcune attività che toccavano punte di 30 o anche 40 ritorni su 100 nuovi clienti incontrati!

 

Oh gioia!

È un gran risultato, di quelli che ti garantiscono un cliente a vita. Nella mia testa già immagino schiere di aziende soddisfatte e il mio conto corrente che si gonfia a dismisura.

Mi incollo a queste attività/perla e cerco di capire il loro segreto.

 

Non è il settore merceologico perché sono sparse: quella è una estetica, quelli sono due ristoranti, quello è un dentista e così via;

 

Non è la zona della città perché la distribuzione è a macchia di leopardo;

 

Non è neppure l’età dei titolari e dello Staff perché pure lì ho casi molto diversi fra loro

 

Faccio domande, sto più vicino a queste aziende, le osservo e quando credo di aver trovato qualcosa di utile lo consiglio a quelle attività che hanno un ritorno più basso per vedere se migliorano.

 

Per me è un bell’esperimento ma non dura molto perché l’azienda per cui lavoravo al tempo si comporta male. Sono costretto a cambiare tutto, mi trasferisco a Bologna e inizio la mia avventura in una semplice agenzia di web marketing.

 

Cambia il luogo, cambia la modalità ma non l’obiettivo! Perché anche lì ho dei clienti/aziende e l’obiettivo è tenermele strette, quindi si prosegue con la ricerca.

 

E finalmente ho l’opportunità di allargare l’orizzonte. Non più una città, non più solo i miei clienti… ma tutto il mondo!

 

 

Si perché scopro che ovviamente ci sono altre persone con la mia stessa idea, alcune ne hanno fatto un mestiere, registrando e catalogando gli esempi di successo.

 

Scopro che posso leggere e studiare i casi più eclatanti fin nel minimo dettaglio, per poi applicarli ai miei clienti per migliorare il lavoro dell’agenzia…

 

La mia storia ha avuto degli alti e bassi notevoli, se vuoi leggerla puoi trovarla CLICCANDO QUI

Ora ci stacchiamo dal mio passato e veniamo al presente. Al tuo presente.

 

Puoi pensare che il successo sia semplicemente fortuna e che le cose belle capitano agli altri. Per un po’ è stato anche il mio pensiero, quando mi andava davvero male male e non vedevo neanche il minimo spiraglio di luce.

 

In fondo le convinzioni sono frasi che ci ripetiamo all’infinito sin che non diventano regole incise nella pietra nella nostra mente:

 

“lavora bene”

 

“vendi un prodotto di qualità”

 

“lavora tante ore e vedrai che i clienti arrivano”.

 

“stai a testa china sul lavoro notte e giorno che poi le cose migliorano”

 

Eppure non succede, anche se te lo ripeti all’infinito non diventa reale.

 

Prima di te ci ho sbattuto il muso io su questa verità.

 

Allora ho iniziato con le domande davvero utili: “Cosa sto sbagliando? Dove sto sbagliando?”

 

E sono stato fortunato! Ho trovato le risposte che cercavo nello studio e nell’applicazione dei Pilastri che stanno alla base del lavoro dei Sarti del Web.

 

O meglio, la fortuna c’entra ben poco. Ho lavorato duro, ho aperto la mente ed ho cercato una soluzione senza farmi accecare dai pregiudizi.

 

 

La Comunicazione Online funziona solo se hai un Metodo solido e comprovato. Non è qualcosa di istintivo o magico… è scienza!

 

Esattamente come per quei clienti dei Coupon: tutte le volte che un altro mio cliente ha “rubato” una strategia da qualcuno indicato da me, riorganizzandola attorno al suo settore… ha ottenuto grandi risultati!

 

Cioè: ci sono cose che se applicate a dovere funzionano, punto e basta. Che tu ci creda o meno. La differenza sta solo nel:

 

Fai Vs Non Fai

 

In realtà il concetto è semplice: se anche tu non ti fidi della Comunicazione online, la Comunicazione online funziona.

Funziona alla grande.

E per quanto le tue paure abbiano basi fondate, c’è un Metodo che può essere applicato anche a te, alla tua realtà, e farti scoprire che l’aver negato la fiducia a questo fantastico strumento probabilmente ti ha già fatto lasciare per strada un mucchio di denaro.

 

 

Ma mi rendo conto che per chi non ha toccato con mano gli effetti della Comunicazione Online ci sono tutta una serie di dubbi legittimi…

 

Allora prova ad ascoltare le parole di chi ci è passato prima di te!

Qui troverai le testimonianze di chi ha deciso di lasciare da parte le vecchie credenze e migliorare il proprio presente… e il proprio futuro!

 

https://isartidelweb.it/testimonianze/#video

 

 

ora magari ti starai chiedendo: Sarto, ma tutto ‘sto metodo scientifico, poi, come diavolo funziona?

 

Magari non con queste esatte parole, ma ho sentito decine e decine di volte persone pormi questa domanda. Come se io possedessi chissà quale dono della conoscenza e potessi, in poche parole, esprimere tecniche e dati così complessi.

 

E quindi ho dovuto prendere una decisione: ho scritto un libro con i fondamenti.

Ben 373 pagine in cui ho condensato l’essenza del mio Metodo per raggiungere i tuoi Clienti Su Misura e, da oggi, puoi comprarlo a soli 27 euro cliccando qui!

 

Ma, mi raccomando: non ti basterà comprarlo. E non servirà a nulla leggerlo. Dovrai, passo passo, applicare quello che trovi capitolo dopo capitolo… e trasformare la tua pagina Social Aziendale in un magnete attira clienti!

 

e nel frattempo, non dimenticare mai:

VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE!

Il Sarto

 

Logo Sarti del Web

 

 

 

 

 

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *