Stringi i denti e raggiungi la vetta!

stringi i denti e raggiungi la vetta

Come superare i periodi più duri, anche quando niente intorno a te sembra cambiare

Prima o poi succede a tutti.
A volte con un nuovo progetto lavorativo, in altri casi con un investimento appena fatto o semplicemente quando cominci una nuova dieta.
Lavori con impegno, progetti con cura ogni passaggio, metti tutto te stesso in quello che devi fare e… nada, niet, nisba.

Non cambia nulla!

Come è possibile?

A questo punto la maggior parte delle persone lascia perdere… e non sa quanto è vicina al raggiungere il suo obiettivo!
Non parlo solo di imprenditori, ma anche di ragazzi pronti a iniziare nuovi progetti e stanchi della loro situazione.

Si impegnano con tutte le loro forze per un paio di mesi e poi davanti alla mancanza di risultati immediati mollano la presa, precipitando di nuovo al punto di partenza.

Non hai idea di quanto la cosa mi faccia arrabbiare!
Esistono tantissimi individui pieni di potenziale che si arrendono poco dopo aver investito energie tempo e denaro in un progetto o un’attività, buttando al vento ogni loro possibilità di successo!

Perché non riescono a generare valore?
Perché non ottengono subito i risultati che meritano?

Queste domande sono state le protagoniste della mia ultima conversazione con il Sarto.
Davanti alle mie perplessità lui si è limitato a prendere un foglio di carta e a disegnare un semplice grafico.
Per un momento ho pensato di dover fare un’equazione e ho iniziato a sudare freddo, ma poi mi ha detto:

“Questo è il motivo per cui solo pochissimi raggiungono davvero il successo”

Con il grafico in una mano e una pila di libri nella borsa ho iniziato a studiare il motivo per cui la maggior parte delle persone si arrende prima di vedere i risultati dei suoi sforzi.


Nell’articolo di oggi voglio parlarti di successo, del perché pochi lo ottengono e perché le favole che ci raccontavano da bambini sono delle grandi bugie.

E il colpevole… è LUI.

L’immagine che vedi qui sopra è un plateau di latenza.

È un principio che possiamo applicare a tutte le attività degli esseri umani.

Il plateau di latenza segue l’andamento di un normale percorso di crescita economica e personale.

Quando inizi un nuovo progetto sei pronto a spaccare il mondo. I tuoi propositi sono ottimi: lavorerai 13 ore al giorno, sarai sempre sorridente, non ti farai mai scoraggiare!

Ma poi… non arrivano subito i risultati che ti aspettavi.
Vedi la parte iniziale del grafico?
All’inizio tutto sembra immobile: i clienti tardano ad aumentare, i guadagni non cambiano, e nonostante le buone intenzioni e l’energia che hai investito tutto sembra uguale a prima.

È qui che la maggior parte delle persone, frustrata, getta la spugna.

In realtà tutto sta cambiando, ma non se ne rendono conto.

Ogni volta che inizi una nuova attività il tuo business e la tua mente si adattano lentamente ai cambiamenti.

E solo una volta che sono perfettamente assestati inizia il vero percorso di crescita.

Per questo bisogna continuare a lavorare con costanza, anche quando le cose non sembrano migliorare!

Lo so, è un concetto difficile da digerire.
Dopotutto ci hanno sempre insegnato che le cose non vanno così!

Le favole che ci hanno raccontato da bambini parlano chiaro: se lavori con impegno le cose andranno SUBITO meglio, e vedrai nuovi risultati arrivare velocemente.

Lavoro da ben due giorni! Quando arrivano i milioni?

A questa bugia detta in buona fede si aggiunge anche un difetto della mente umana.

Siamo convinti che la crescita segua l’ordine naturale dei numeri. Da 1 a 2, da 2 a 3 e così via.

Per questo ci aspettiamo sempre risultati immediati davanti a qualsiasi cambiamento!


Ma il segreto per raggiungere il successo è ricordare che la crescita segue un percorso che non è mai lineare, e soprattutto che i grandi risultati non arrivano subito!

 

Per spiegartelo ho deciso di raccontarti una piccola avventura di un giovane Mastino in palestra.

Qualche anno fa avevo preso una solenne decisione: avrei aggiunto alla mia normale routine di allenamento 100 salti consecutivi con la corda.

Mi sono detta che sarebbe stato uno scherzetto per un’ex rugbista come me!

La dura realtà è stata un’altra. Il primo giorno sono arrivata a fare 10 salti consecutivi prima di dovermi fermare.

Ma il giorno dopo hai fatto 11 salti, poi 12… vero Mastino?

No.

Solo all’alba della terza settimana di allenamento sono passata dal maledetto 10 a un tenero 15.

Lo so amico Bulldog, mi stanco solo a ripensarci!

Per fare 100 salti senza consecutivi ho impiegato circa 2 mesi, con 3 allenamenti a settimana e tanti, troppi periodi in cui il numero sembrava non cambiare e la voglia di lasciar perdere aumentava.

Perché ti racconto questo?

Perché il tuo dovere come imprenditore è ricordarti che tutte le attività aziendali, dalla comunicazione agli investimenti, seguono questo semplice principio.

Non bisogna cedere, perché alla fase di latenza segue sempre quella di crescita.

Quello che sembra un periodo in cui non succede nulla in realtà è solo una fase di adattamento, dopo la quale salirai sempre più in alto per raggiungere i tuoi obiettivi!

 

Questa settimana ti invito a riflettere sui tuoi “salti della corda”.

Quali sono i cambiamenti che hai fatto per la tua azienda e che all’inizio sembravano non portare risultati?
E quali sono le prove che stai fronteggiando in questo momento?

 

Prenditi del tempo per scegliere quale sarà la prossima sfida che affronterai con la tua attività.
Se giocherai con attenzione le tue carte pianterai le basi per raggiungere il successo e cambiare per sempre la tua azienda.

Quando avrai deciso il nuovo progetto da iniziare fatti una semplice domanda.

Sei disposto a piantare i semi e attendere senza smettere di lavorare prima di assaggiarne i frutti?

O preferisci lasciare perdere alla prima difficoltà, per poi dare la colpa a qualcun altro perché non hai raggiunto il successo che meriti?

Lascio a te la scelta.

Nel frattempo io ti aspetto per l’articolo di mercoledì prossimo. Per non perdertelo ISCRIVITI alla nostra newsletter!

Sarò qui per soddisfare la tua fame di successo, di saperne di più e di crescita costante!

Il Mastino

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *