Scopri il centro di controllo della tua pagina Facebook!

Oggi l’Arciere è bello attivo, e con la freccia di oggi ha deciso di parlarti di uno degli argomenti che gli stanno più a cuore.
Vedremo uno strumento presente all’interno di tutti i social media (magari con un nome differente).

Un attrezzo potentissimo, che ti permette di gestire tutte le tue inserzioni sponsorizzate su Facebook ed Instagram.

Ma prima di cominciare, ti ricordo che nei miei articoli troverai spesso dei termini tecnici, indicati da questo simbolo: *.

Anche se non li conosci non preoccuparti: come ti ho anticipato l’ultima volta, ti basterà iscriverti alla nostra newsletter cliccando QUI per ricevere un glossario con cui orientarti nella foresta oscura dei termini tecnici!

E ora… è il momento di parlare dell’incredibile Business Manager!

Ti ricordi quando guardando i cartoni animati vedevi queste grandissime astronavi con due alieni (solitamente verdi) al comando al loro interno?
Hai mai desiderato di comandare quella navicella?

Oppure guardando Star Wars, hai mai avuto una voglia bruciante di entrare nella cabina di comando di un caccia TIE o perché no, in quella dello Star Destroyer?

O più semplicemente, hai mai pensato di saltare dietro la console di un DJ e premere tasti e levette per cambiare completamente il suono di una canzone creando dei remix con il semplice tocco della mano?

Insomma, hai mai desiderato di stare nella classica “stanza dei bottoni”, dove delle persone X premono tasti e cambiano il destino dell’umanità?

Ecco, dallo schermo del tuo computer tu potrai cambiare il tuo destino… e soprattutto quello della tua azienda!

E tutto questo con l’aiuto del tuo Business Manager!

Business Manager (o BM per abbreviare) è il “centro di controllo” per tutto quello che riguarda la parte ECONOMICA di Facebook.

All’interno del Business Manager avrai la possibilità di creare il tuo account pubblicitario(*), un passaggio necessario se desideri creare inserzioni sponsorizzate.

Diciamo che Business Manager è l’azienda madre, e suo figlio è quella locale: una volta creato il primo, il secondo verrà da sé!

Purtroppo non è tutto automatico: dovrai procedere manualmente ad inserire alcuni dati, ma di questo parleremo tra poco.

Prima di proseguire voglio fare una precisazione.

Facebook non ti obbliga a fare inserzioni.

Puoi anche creare la tua pagina social, pubblicare i post, fare engagement (*), mettere le foto di gattini coccolosi, pubblicare i buongiornissimi tutti i giorni… Facebook ti fa fare QUELLO CHE VUOI, senza obbligarti a investire neanche un centesimo.

Ma c’è un problema, che la maggior parte degli imprenditori italiani sfortunatamente ignora.

Se non stai facendo inserzioni, sappi che a due metri dalla tua azienda ci sono aziende che le stanno facendo.
E che appena sentiranno l’odore dei clienti che stai lasciando scivolare via dalla tua rete, te li toglieranno in fretta, come squali affamati che sentono l’odore di una preda.

Se sei qui e conosci il lavoro dei Sarti, sai che non puoi più rinunciare alla Comunicazione Online.

Ma parliamo di numeri.

Se non sponsorizzi, delle 1000 persone che ti seguono, solo il 5-10% vedrà il tuo post.

Questo è un regalo di zio Zuch, che ha completamente affossato la reach(*) dei post gratuiti in favore di quelli a pagamento.

IL sistema su cui si basa Facebook,  detto anche l’algoritmo, penalizza i post organici, che sono quelli che puoi postare sulla tua bacheca privata per intenderci, e favorisce tutti i post a pagamento.

Quindi, in altre parole: in un mercato competitivo o sponsorizzi, o puoi tranquillamente fare a meno della tua pagina.

E per evitare di scomparire dal mondo virtuale, scopriamo insieme come usare il Business Manager per far decollare la tua comunicazione!

Per aprire il Business Manager, non dovrai fare altro che accedere a Facebook con il tuo profilo aziendale. Una volta nella home, devi cliccare il quadrato fatto di pallini accanto alla tua immagine di profilo.

Una volta aperto il piccolo menù, continua a guardare a destra e clicca su “Inserzioni”. Da lì potrai avviare la procedura per creare il tuo account Business Manager.

In alternativa, ti basterà sostituire l’url che vedi in quel momento con https://business.facebook.com/home.

Entrambe le strade portano alla stessa soluzione, quindi scegli quella più comoda per te.

Non vuoi o non puoi occuparti di gestire la tua pubblicità sui social da solo?
Non c’è problema!

Una volta creato il tuo Business Manager (con relativo account pubblicitario) avrai la possibilità di assegnarlo a qualcun altro.

Per l’esattezza, potrai permettere a un altro Business Manager di accedere al tuo,

In questo modo permetterai all’azienda (o alla persona) alla quale ti appoggerai di lavorare senza problemi sulle tue inserzioni sponsorizzate (*).

Anche a livello di nomi, non preoccuparti, non rischierai di confonderti. Potrai sempre cambiarli in modo tale da poter gestire al meglio ogni risorsa che Facebook ti mette a disposizione.

Spiegherò in un articolo futuro come farlo, ma per ora sappi che hai anche questa possibilità.

Torniamo alla creazione del tuo Business Manager. Una volta sistemato il nome e la gestione dell’account (insieme al metodo di pagamento, ragione sociale e così via) è arrivato il momento di parlare gli strumenti a tua disposizione, che trovi in un menù in alto a sinistra.

 

 

Il primo è Gestione inserzioni.

QUESTA è assolutamente la parte più importante per la gestione del BM.
Da qui potrai gestire metriche, scaricare report personalizzati, e tantissime altre cose, che approfondiremo con qualche altra freccia.

Poi ci sono le due sezione impostazioni, dove potrai gestire alcuni aspetti pratici del tuo BM e del tuo account pubblicitario. Qui potrai gestire fuso orario, assegnare risorse/eliminare persone, cambiare la valuta e così via. Insomma, tutte le impostazioni di cui necessiti per iniziare a sponsorizzare alla grande!

 

Troverai anche una sezione chiamata “Qualità dell’account”, che al suo interno contiene un piccolo recap del Business Manager.

Se ci sono state violazioni delle politiche di Facebook (argomento spinoso, per cui serviranno delle frecce speciali), saranno segnalate in questa sezione.

Parliamo ora del Pubblico.

All’interno di questa sezione potrai creare tutti i tipi di pubblico di cui hai bisogno. Non c’è un limite, quindi puoi segmentare il tuo pubblico come preferisci
Per esempio puoi utilizzare i Lookalike (che approfondiremo con qualche freccia futura) e i pubblici personalizzati(*).

Se preferisci puoi affidarti all’algoritmo di Facebook dando indicazioni generali, per poi pian piano iniziare a limare e trovare i tuoi Clienti su Misura, o in termini tecnici la tua nicchia! (*)

Ultimo ma non per importanza, lo strumento di Gestione Eventi.

Da qui potrai avere il controllo completo sul Pixel (un simpatico elemento di cui parleremo più avanti) e potrai personalizzare ulteriormente i pubblici.

Potrai anche creare eventi specifici.
Non si tratta di organizzare feste, ma di permettere a Facebook di controllare chi compie una particolare azione stabilita da te, come per esempio il click su un tipo di articolo o scaricamento di un determinato catalogo/guida.

Dedicherò un articolo a parte a questo argomento, ma per ora ti faccio un esempio veloce.

Crei una landing page sul tuo sito, con all’interno un quiz che i tuoi utenti devono fare per ottenere un certo risultato.

Grazie agli eventi, potrai tenere sotto controllo le persone che hanno risposto in un determinato modo, e così ti ritroverai a costo zero un pubblico altamente personalizzato da contattare in un secondo momento con un’inserzione specifica.

Ma attenzione, perché non potrai creare questo tipo di pubblico prima di aver raggiunto le 1000 persone.

E sai perché? Perché Facebook è buono e caro, ma se non porti risultati non ti fa fare le cose superfighe.
E quello che vuoi fare tu rientra ESATTAMENTE in questa categoria.

Quindi, prima raggiungi il risultato, e dopo goditi tutto quello che il Business Manager può fare per te.

E come fai a ottenere risultati? Con una buona comunicazione.

Per quanto le tue frecce possano essere di buona fattura e l’investimento sui social alto, se non riuscirai a costruire una Comunicazione su Misura non colpiranno mai il bersaglio, non resteranno mai impresse.

E soprattutto, nessuno si ricorderà mai dell’arciere che le ha scoccate. E noi NON vogliamo che questo succeda.

Se non te la senti ancora di sponsorizzare, quello che puoi fare è migliorare la tua Comunicazione in generale.
Questa è una regola preziosa, soprattutto se non conosci bene il mondo dei social.

E se non sai come farlo… voglio svelarti un piccolo segreto.

C’è un Manuale che esplora a fondo il bosco della Comunicazione.
Un testo prezioso, che identifica tutte le specie di Clienti che puoi incontrare, e che ti indica la retta via per poter fare qualsiasi cosa e rendere il bosco casa tua in un batter d’occhio.

E com’è possibile tutto ciò? Magia nera? Assolutamente no!
Semplicemente, magia del Sarto!

Il Manuale non è altro che la TUA PERSONALISSIMA copia del PRIMO libro del Sarto, VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE!

Un manuale pratico per imparare come impostare la tua Comunicazione Online, e per trasformare la tua pagina social in un magnete attira clienti!

È appena uscita la SECONDA EDIZIONE rivista, aggiornata e ampliata!

 

Non puoi andare nella foresta impreparato!

Clicca qui per acquistarlo ora a solo 27 euro!

Nel frattempo aspetta con pazienza: il prossimo venerdì avrai la tua nuova freccia!

A presto!
L’Arciere 🏹

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *