Guida alla procrastinazione II – Il sognatore!

Nel 2019 il sito Moneypenny ha presentato un interessante sondaggio.
L’obiettivo era scoprire quanti bambini americani riescono a fare da adulti il loro lavoro dei sogni.

I risultati della ricerca (che puoi trovare QUI) sono abbastanza deprimenti: solo il 18% degli aspiranti insegnanti è diventato tale, appena il 2.52% ha realizzato il suo sogno di diventare veterinario, e solo un misero 0.69% è diventato un astronauta.

Certo, si parla di sogni da bambino, desideri che negli anni cambiano profondamente. E sicuramente non tutti i partecipanti si sono pentiti del cambio di carriera.

Ma lasciare i progetti in un cassetto può essere più pericoloso di quanto pensi, soprattutto per la tua azienda.

Quando è stata l’ultima volta che hai avuto un sogno per la tua impresa, e non sei riuscito a realizzarlo?

Dov’è quel sito che tanto desideravi?

Hai già aperto quel canale youtube di cui parli da anni?

Il tuo blog è pronto a partire con tanti articoli sul tuo settore?

Se come un bambino anche tu sei nascosto dietro dei sogni a occhi aperti, e stai rimandando all’infinito i progetti che potrebbero cambiare per sempre la storia della tua attività… allora l’articolo di oggi fa al caso tuo!

Oggi parliamo del secondo tipo di procrastinatore: i sognatori.

Come imprenditore sei sicuramente una persona molto pratica. Solo chi ha delle solide convinzioni e le idee chiare può creare un’impresa di successo!

Ma attenzione, perché anche se non sono pieni di unicorni e castelli, tutti hanno dei sogni per la propria azienda.

Nel tuo caso, i sogni sono tutti quei progetti che compaiono nella tua mente per la tua attività, ma che non vengono mai messi in pratica.
Certo, non puoi fare a meno di fantasticarci su: sono sicuramente ottime idee, che potrebbero far decollare la tua impresa.

Ma allo stesso tempo, spesso la realtà e gli impegni di tutti i giorni sono più potenti del desiderio di cambiare le cose.
Per questo, molto spesso questi progetti restano semplicemente tali, e vengono rimandati all’infinito, a volte senza vedere mai la luce.

E in questo modo la tua azienda perde un’incredibile opportunità di crescita, e la chiave per raggiungere il successo che merita!

Questo succede perché a differenza del procrastinatore perfezionista (di cui ho parlato in QUESTO ARTICOLO), il procrastinatore sognatore non ha paura di fallire, ma semplicemente di iniziare.

Il motivo è semplice: mettere un progetto nero su bianco significa renderlo reale.

Vuol dire dovergli dedicare attenzione, investire tempo, energie e denaro, rischiando di perdere molto. Questo per tanti è davvero spaventoso, perché significa donare una parte di sé stessi a qualcosa che potrebbe evolversi in modo inaspettato, e che potrebbe essere tanto un successo quanto un fallimento.

Fortunatamente, esiste una strategia infallibile per ogni procrastinatore sognatore che vuole dare vita a un nuovo progetto.


Dividerlo in piccoli passi!

Anche un elefante si mangia un boccone alla volta. O se preferisci una metafora più artistica, anche la costruzione di una cattedrale è cominciata con la prima pietra.

Quindi, per ottenere risultati spettacolari per la tua impresa… anche tu devi iniziare a definire i piccoli passi che ti aiuteranno a realizzare l’incredibile progetto che hai rimandato finora!

Sono passaggi semplici, ma spesso sottovalutati.

Prima di tutto, scrivilo. Ovviamente come sempre fallo su un quaderno, a mano: è il primo passo per rendere il tuo progetto reale e tangibile, e scriverlo a mano ti darà una una sensazione di concretezza difficile da ottenere attraverso uno schermo!

A questo punto, è il momento di analizzare tutti i “bocconi” necessari per realizzare il tuo sogno. Più piccoli sono, più quello che sembra un progetto enorme diventerà immediatamente molto più realizzabile.

E ora è il momento di stabilire la data di inizio, il momento in cui il primo pezzo del domino inizierà a muoversi per creare un disegno spettacolare!

Se fare tutto questo ti sembra impossibile, ti faccio subito un esempio pratico.

Diciamo che il tuo nuovo progetto sia quello di aprire un canale Youtube come quello del Sarto, e inizare a pubblicare una volta a settimana un video in cui parli del tuo settore.

Quello che devi fare è stabilire i passaggi necessari per realizzare il tuo progetto.

Il Sarto mi ha gentilmente concesso la possibilità di raccontare la storia dietro la realizzazione del suo canale, che ha diviso in una serie di passaggi precisi.

Come primo passo ha deciso di fare una primissima prova sperimentale, con gli strumenti che aveva a sua disposizione.

Una volta analizzato il risultato, ha potuto confrontarlo con quello di altre persone del suo settore, per capire dove poteva migliorare e cosa mancava al suo progetto.

A quel punto, come sempre, ha studiato. Nel Laboratorio la formazione continua è una regola inviolabile, e il Sarto non fa eccezione.

E quando ha fatto tutto questo… è arrivato il momento di definire un momento per partire, un punto da cui iniziare a cambiare le cose, una data di inizio da rispettare in ogni caso.

Per esempio, il Sarto ha deciso di iniziare il suo canale nel giorno del suo compleanno.
Inserire una scadenza così precisa è stato importante per riuscire a dare vita al suo progetto.

Ed è quello che devi fare anche tu, per non restare bloccato dentro i tuoi progetti.

Stabilisci i bocconi necessari per portare avanti i tuoi progetti, dagli una data di inizio chiara e riconoscibile, se possibile legata a un momento importante della tua vita.

E una volta disegnata la tua strada… inizia a percorrerla per raggiungere vette straordinarie!

Spero che questo articolo possa aiutarti ad affrontare tutti quei sogni che sono da anni fermi in qualche cassetto.

Ma forse pensi che questo metodo non faccia per te, e di non essere un sognatore quando si tratta di rimandare le cose.

Se così fosse… non preoccuparti, perché la guida alla procrastinazione non finisce qui!

Iscrivendoti alla nostra newsletter (ti basta cliccare QUI) potrai scoprire il tipo di procrastinatore che sei, e trovare nei prossimi articoli tutte le indicazioni per portare avanti i tuoi progetti e raggiungere il successo che meriti!

Se invece vuoi scoprire come smettere di sognare a occhi aperti, e vuoi iniziare a definire i passi per raggiungere il successo con la Comunicazione… il Sarto qualcosa di davvero speciale per te.

Nella seconda edizione del suo manuale, VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE,  trovi tutti i segreti per far decollare la tua attività e le indicazioni per cambiare per sempre la storia della tua azienda!

CLICCA QUI per ordinare subito la tua copia!

Io invece ti aspetto il prossimo mercoledì.

Come sempre sarò qui per soddisfare la tua fame di successo, di saperne di più e di crescita costante!

Il Mastino

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *