Sconfiggi l’impostore!

La mente umana è straordinariamente potente.

Negli scorsi mesi ho approfondito questo argomento in vari modi. QUI ho parlato di come cambiare il punto di vista sulle cose può permetterti di risparmiare tempo.

QUI invece ho spiegato come il vocabolario può influenzare il tuo modo di pensare e agire, e di quanto una buona programmazione mentale sia fondamentale per raggiungere il successo.

Insomma, la mente è la più grande alleata verso la strada per generare valore e arrivare dove desideri con la tua azienda.

Ma il suo meccanismo funziona anche al contrario.

E questo significa che proprio il tuo modo di pensare può diventare il più grande ostacolo tra te e il successo che meriti!

Per spiegarti l’effetto di un cattivo approccio mentale, oggi ho deciso di parlare di un meccanismo pericoloso, e sfortunatamente molto diffuso.

Scopriremo da dove nasce, quali sono le sue caratteristiche e soprattutto come eliminarlo per riuscire a raggiungere i tuoi obiettivi!

Nell’articolo di questa settimana parliamo della sindrome dell’impostore.

Anche se la parola sindrome è molto suggestiva, non si tratta di una malattia, ma di una condizione psicologica tipica delle persone di successo.
L’espressione “sindrome dell’impostore” nasce da uno studio di due psicologhe, Pauline Clance e Suzanne Imes, che nel 1978 hanno analizzato i meccanismi mentali di un gruppo di donne di successo americane.

Persone che avevano raggiunto altissimi raggiungimenti accademici e professionali, ottenuti con anni di duro lavoro. Ma nonostante questo… nessuna di loro riconosceva il suo realmente il suo valore.

Alcune erano convinte di essere arrivate dov’erano per puro caso, altre semplicemente non ritenevano di meritare quanto avevano ricevuto.

Con il tempo, gli studi sull’argomento sono aumentati, dimostrando che la sindrome dell’impostore è una condizione tipica di persone di ogni sesso, ambito lavorativo ed età.
E attenzione, perché non si tratta sempre della convinzione di aver raggiunto il successo grazie alla fortuna.

Ci sono diversi modi in cui la sindrome dell’impostore si può manifestare.

Per alcuni, è la convinzione di non essere esperti nel loro settore.
Anche se lavorano da anni nel loro ambiente e sono riconosciuti come grandi professionisti, qualcosa dentro di loro li spinge a non esporsi, per timore di fare errori ed essere riconosciuti come incompetenti.

Per altri, la sindrome dell’impostore nasce insieme al senso di sconfitta, quando non riescono a portare a termine un compito esattamente come lo volevano.
Poco importa che si tratti del loro primo tentativo di fare qualcosa: un piccolo errore è abbastanza per convincere questi imprenditori di non valere nulla.

E infine ci sono quelli che detestano chiedere aiuto.
Per loro è fondamentale essere considerati come dei veri e propri supereroi, in grado di gestire da soli ogni aspetto della loro azienda.
Ai loro occhi, chiedere aiuto per riuscire a raggiungere un particolare risultato è sintomo non solo della propria incompetenza, ma anche della loro incapacità di raggiungere grandi risultati.

Come vedi, la sindrome dell’impostore è subdola, e in grado di manifestarsi in molti modi diversi.

Non è una condizione fissa, ma un meccanismo mentale che nasce dall’ambiente che ti circonda.
In una cultura che spinge alla vergogna per i grandi successi e alla modesti in ogni circostanza, è normale sentire di non meritare quello che hai.

Ma il problema è che così facendo non riuscirai a spingerti verso il meglio. Resterai dove sei, perché sarai convinto di non poter ottenere altro per la tua attività.


E in questo modo non raggiungerai le vette che meriti!

La buona notizia è che la sindrome dell’impostore non è una condizione permanente. Esistono una serie di strategie che ti aiuteranno ad affrontare la sindrome dell’impostore ed eliminare gli ostacoli mentali che si trovano tra te e il tuo successo!

Per questo voglio mostrarti due modi in cui puoi affrontarla, imparando ad accettare la tua competenza nel tuo settore e il tuo valore come imprenditore.

Il primo modo è quello di guardare i tuoi clienti.
Le recensioni sono una forma molto potente di dimostrazione del tuo valore, non solo per te ma anche per gli altri.
Oltre a essere un mezzo prezioso per far arrivare nuove persone alla tua attività, usale come mezzo per riconoscere e far conoscere il tuo valore!

Il secondo modo è quello di scrivere di te stesso in terza persona.
Come dico spesso, la mente umana è una macchina potente, ma tutto sommato semplice da influenzare.
Quando pensiamo a noi stessi in prima persona attiviamo meccanisni negativi, alimentando pensieri come la sindrome dell’impostore.
Ma se analizzi i tuoi risultati in modo obiettivo… le cose cambiano.

Ti faccio subito un esempio pratico.

Sono anni che rimandi la creazione di quel canale youtube dove parlare settimanalmente del tuo settore. Ti sei convinto di non avere l’esperienza necessaria per parlare di argomenti che riguardano il tuo ambito lavorativo, e che iniziare a registrare video porterebbe solo disastri.

Se questo è il caso, ti suggerisco di pensare a quanto hai fatto per essere dove sei ora… ma dall’esterno. Descrivi gli anni di duro lavoro che hai alle spalle e la profonda conoscenza di ciò che offri ai tuoi clienti come se parlassi di qualcun altro.

Se possibile scrivi! Metti nero su bianco tutto quello che ti rende la persona di successo che sei ora, parlando di te come se fossi un’altra persona.

Improvvisamente riuscirai a cambiare la prospettiva sulle cose. E quegli obiettivi che ti sembravano da nulla acquisiranno subito un immenso valore, e ti permetteranno di riconoscere meglio le competenze e le abilità che hai costruito negli anni!

La sindrome dell’impostore è una montagna apparentemente insormontabile tra te e il successo.
Ma solamente aggirandola riuscirai a capire quanto vale davvero quello che fai, e raggiungere i grandi risultati che la tua azienda merita.

Per questo quando senti di non meritare quello che hai, ti invito a cambiare il dialogo che hai di te stesso.
Perché come dice Brian Tracy, grande CEO canadese:

“Non sei ciò che pensi. Ma ciò che pensi, sei.”

E se per anni hai rimandato lo studio dei segreti della Comunicazione Online per paura di non riuscire a raggiungere grandi risultati… il Sarto ha la soluzione giusta per te.

VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE!

Clicca qui e acquista subito la tua copia del perfetto manuale attira clienti, con il quale riuscirai a portare la tua azienda al successo che merita.

Per riuscire a generare costante valore invece non devi fare altro che continuare a leggere i miei articoli. Ti basta cliccare qui e iscriverti alla nostra newsletter per non perdere quello del prossimo mercoledì.

Come sempre sarò qui per soddisfare la tua fame di successo, di saperne di più e di crescita costante!

Il Mastino

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

2 pensieri su “Sconfiggi l’impostore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *