L’inventario delle sponsorizzate – Volume III

Benvenuto a un nuovo episodio dell’inventario delle sponsorizzate!

 

Anche questo mese mi è capitato davanti agli occhi davvero di tutto! Ma ormai seguendo la mia rubrica, sono sicuro che anche tu stia iniziando a riconoscere le inserzioni fatte bene da quelle fatte male!

O almeno, quelle che sono in target rispetto a quelle che sono fatte a caso!

E se segui regolarmente la mia rubrica, probabilmente ti stai accorgendo anche del numero di inserzioni che ti capitano tra le mani quotidianamente. Tante, veramente tante.

Raggiungere la perfezione con ogni sponsorizzata ovviamente è impossibile.
Però è possibile raggiungere il target giusto creando sponsorizzate su misura, in grado di trasformare una semplice visualizzazione in una conversione.

Continuando a scoprire la mia rubrica vedrai come farlo. Per non perdere neanche un articolo ti basta CLICCARE QUI e iscriverti alla newsletter!

E ora… scopriamo le sponsorizzate più interessanti di questo mese!

In questa inserzione sponsorizzata possiamo osservare forse il gioco di ruolo più conosciuto al mondo: D&D.

La casa produttrice del gioco (Wizard of the coast, come potete leggere nel bottone vicino alla CTA “scopri di più”) detiene altri prodotti a tema “fantasy” come ad esempio il famoso gioco di Magic, che abbiamo potuto apprezzare in una sponsorizzata di cui ho parlato il mese scorso in QUESTO ARTICOLO.

Ma non ho scelto questa sponsorizzata solo per parlare di giochi da tavolo!

Questa inserzione è praticamente perfetta, e come target mi colpisce in pieno: ho tutte le caratteristiche che stavano cercando, non solo come età e luogo di provenienza, ma anche per interessi.

Una sponsorizzata del genere ha una targetizzazione elevata e molto precisa alle spalle.

E chissà che non mi abbiano convinto a comprare…

Ma torniamo a noi, e procediamo con la seconda inserzione del mese!

In questo caso possiamo vedere un tipo di inserzione molto diversa. Qui l’obiettivo è ottenere i nostri dati, in cambio di un magnet dedicato alla moka perfetta.

A differenza della precedente, con colori ben definiti, puoi vedere che questa sponsorizzata è molto anonima.
A livello grafico, Il bianco ed il nero sono le tonalità principali, conditi da un lilla che non sembra prendere troppo tono all’interno della foto.

Un piccolo testo e qualche parola dentro l’immagine provano a farci capire ciò che ci offre la guida. Ma la cosa più “anomala” è nella schermata a destra.

La sponsorizzata fa completamente affidamento all’algoritmo!
Infatti, come vedi, la prima voce è “somiglianze con i suoi clienti”. L’algoritmo mi ha selezionato perché mi ritiene il linea con il target.

Peccato che io non segua nessuna pagina a tema caffè!
Per migliorare l’efficacia dell’annuncio, sarebbe bastato impostare diversi interessi che avrebbero potuto mostrare questa cosa a un pubblico simile ai suoi clienti, ma più in target.

Ma come ti ho già spiegato negli episodi precedenti, questo tipo di post è molto comune. In realtà ha anche un ritorno sull’investimento, solamente che non è certo.

Per avere successo con una sponsorizzata del genere devi aver speso talmente tanti soldi su Facebook da permettergli di riconoscere il tuo target!

Ma come sarebbe potuta diventare più efficace questa sponsorizzata?

Per realizzare un’inserzione più accattivante sicuramente un’immagine diversa avrebbe aiutato, magari più colorata, in modo da fermare l’utente dal normale scrolling su cellulare.

Sulla questione magnet, normalmente chiedere i dati di un cliente in fase ToFu (dato che io non avevo mai interagito con questa pagina) è molto rischioso.

Il modo migliore per testare l’efficacia di questa sponsorizzata sarebbe stata quella di creare un test.
Due post diversi, con obiettivi, immagini e target diverso, in modo da capire quale dei due risultava più efficace!

Ma inutile indugiare ancora: procediamo con l’ultima inserzione del giorno!

Ah, che bello! Appena ho aperto Instagram e mi sono ritrovato quest’inserzione ero felicissimo!
Avere nella mia cara home qualcosa che parli di calcio a 5 è sempre motivo di felicità.

Ma, purtroppo l’entusiasmo è svanito subitissimo.

Come mai? Forse l’immagine? No, è carina e fatta bene.

CTA? No, anche quella va benissimo!
Ti permette di mandare direttamente un messaggio su Whatsapp, una cosa comodissima ed efficace!

La distanza? Beh…un po’ sì. Abito ad Ancona, e Pistoia non è dietro l’angolo.
Ma c’è una cosa ancor più raccapricciante…

“Se sei nato dopo il 1°Gennaio 2003”…io sono nato nel dicembre del 1997.

Questo significa che qualcuno si è dimenticato di inserire le impostazioni di età del proprio pubblico! 

E in questo modo un sponsorizzata che sembrava ben costruita… perde buona parte della sua efficacia!

Oggi abbiamo visto alcune sponsorizzate ben costruite, e altre meno potenti. Come vedi, creare una sponsorizzata efficace non è cosa da poco: bisogna seguire strategie precise per creare testi efficaci e in grado di conquistare i clienti.

Ma… come puoi creare lavori del genere, soprattutto se non conosci bene il mondo dei social?

Ci vorrebbe decisamente un manuale pieno di consigli!
E se ti dicessi che esiste ?

Il Sarto ha deciso di creare una guida pratica per insegnarti a impostare la tua Comunicazione Online e per trasformare la tua pagina social in un magnete attira clienti!

Vale a dire il suo primo libro, VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE!

Clicca qui per acquistare la seconda edizione di questo prezioso manuale a soli 27 euro!

Noi invece ci vediamo venerdì prossimo!

Fai tesoro dei consigli che trovi nei miei articoli e sbaraglia la concorrenza grazie alla Comunicazione su Misura!

L’Arciere 🏹

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *