Trasforma le tue parole in soldi 12 – 9 Titoli da copiare per i tuoi annunci di successo

Scrivere titoli che vendono è un’abilità fondamentale per chiunque abbia a che fare con la Scrittura Persuasiva… cioè di chiunque voglia fare Comunicazione Online!

E pur essendo così importante, sono davvero pochi i professionisti che sanno padroneggiare questa tecnica al meglio.

Alcuni di loro sicuramente si impegnano al massimo, stanno facendo esperienza e col tempo diventeranno sempre più bravi. Altri, invece, scrivono titoli bellissimi, stupefacenti, meravigliosi… ma non vendono!

 

Come mai?

La risposta è semplice: non basta saper scrivere. Nemmeno saper scrivere bene. E nemmeno saper scrivere in italiano corretto.

Sono tutte cose importantissime, ovviamente! Altrimenti il Laboratorio dei Sarti del Web non avrebbe spinto La Penna Rossa e tenere un Blog! (se non lo ho hai mai visto corri qui a rimediare)

 

Tuttavia, per vendere è necessario padroneggiare la tecnica… e non farsi fregare dalla creatività!

Ferma tutto: non sto demonizzando la creatività. È utilissima, ti serve, senza alcun dubbio.

Ma ha senso solo se usata a servizio della tecnica.

Perché qui non si parla di scrivere narrativa, romanzi, poesie. Qui si impara a trasformare le parole in soldi!

 

Abbiamo visto come si costruisce un titolo nell’articolo “che titolo scelgo per vendere”. Se non lo hai ancora letto, puoi recuperarlo cliccando qui!

Poi ci siamo fatti un bel tuffo nella tecnica, con l’articolo “l’infallibile tecnica delle “4 U” per scrivere annunci che vendono”, che puoi trovare cliccando qui.

 

Oggi, come promesso, ti faccio fare molta meno fatica.

Oggi devi solo COPIARE!

 

Facile no?

Emh… non proprio.

Scopiazzare non ti basterà al 100%. Dovrai “copiare con stile”. Cioè: prendere gli esempi che ti porto e trasformarli nella versione migliore per te tenendo conto di:

  • Il tuo prodotto/servizio
  • La territorialità
  • La concorrenza
  • E il tuo Cliente Su Misura!

Quindi, prima di metterti a copiare come durante il compito di matematica di seconda superiore, ricordati che devi conoscere a fondo il tuo cliente PRIMA di iniziare a scrivere!

Come?

Con la Checklist – Clienti Su Misura creata dal Laboratorio dei Sarti del Web… che puoi scaricare ora, subito, GRATIS cliccando qui!

 

Bene, ora che la premessa è fatta, rimboccati le maniche, afferra carta e penne e inizia a scopiazzare!

9 TITOLI DI SUCCESSO CHE PUOI COPIARE SENZA RITEGNO

 

#1 TITOLO “STORIA”

Come ricorderai dall’articolo sui livelli di consapevolezza (che puoi trovare qui), si usano le “storie” quando il cliente non è consapevole né del problema né della soluzione.

Le storie servono a far immedesimare il lettore, fargli “scoprire” di avere un problema e di poterlo risolvere grazie a te. Il cliente in questo caso è particolarmente disattento, non ha alcun interesse a leggere quanto scrivi. Quindi un titolo che mostri una storia in cui si può immedesimare è l’unico modo per farlo fermare a leggere!

Ecco un esempio:

 

Ecco come Stefano ha aumentato del 21% il fatturato, nell’anno della pandemia, vendendo solo a ristoranti e hotel di Biella, facendo 537 nuovi clienti in soli 10 mesi

 

Oppure

 

Quando ho visto il bilancio non credevo ai miei occhi: +21%, mentre i miei clienti ristoratori lavoravano a regime ridotto, nell’anno più difficile di sempre, e i miei concorrenti chiudevano bottega

 

#2 TITOLO “DOMANDA”

Inserire una domanda in un titolo può sembrare strano. Eppure, è perfettamente funzionale e può dare una spinta notevole ai tuoi testi.

Il motivo è presto detto: non basta fare una domanda!

Deve essere una domanda che il tuo Cliente Su Misura sente come sua, in cui si riconosce… e sulla quale riesce immediatamente a costruirsi una risposta da solo!

Infatti, il potere della domanda senza risposta scritta sta proprio nel “far nascere” la risposta nella mente del lettore, facendolo sentire DENTRO il tuo discorso.

Ecco un esempio:

 

È davvero possibile aumentare il fatturato solo cambiando il modo di scrivere i post sui social?

 

Oppure

 

Capita anche a te di pensare che meriteresti uno stipendio più alto?

 

#3 TITOLO “OFFERTA”

Questo è, ovviamente, un titolo che puoi usare con clienti molto consapevoli.

Qui si va dritti al punto, Pochi fronzoli: se il tuo Cliente è consapevole del suo problema e del fatto che la soluzione sei proprio tu, non devi fare altro che impostare correttamente il tuo Titolo “offerta” e il gioco è fatto.

Ecco un esempio:

Finalmente fuori il nuovo videocorso “Vendi ai Clienti Su Misura” in offerta lancio – solo per i primi 15 scontato del 54%!

 

Oppure

 

Se sei pronto a vincere la guerra con la concorrenza, ecco l’arma segreta che stavi aspettando: è appena uscito il secondo libro del Sarto: corri a prendere la tua copia a prezzo di lancio!

 

#4 TITOLO “EMOZIONALE”

Per scrivere bene questo tipo di titolo devi essere… spietato!

Qui non devi raccontare praticamente nulla del tuo prodotto o servizio, non devi fare offerte. Non devi presentare la tua azienda. Non devi parlare di te. Qui devi SOLO colpire il tuo cliente ESATTAMENTE dove sta sanguinando. Devi mirare al suo dolore e fargli sentire che sai cosa sta provando, che lo puoi capire, che sai quanto soffre.

E la sua attenzione sarà tutta per te. Ovunque stesse andando il pensiero del tuo cliente, qualunque sia la distrazione che lo tenta, al momento in cui si scontra con il tuo titolo, si potrà solo arenare alle tue parole e continuare a leggere. Colpiscilo dove fa più male e non avrà più alcun motivo di scappare!

Ecco un esempio:

ATTENZIONE: non leggere a meno che tu non sia deluso e insoddisfatto dai guadagni della tua azienda, che nonostante i tuoi sforzi continua a perdere clienti

 

Oppure

 

I clienti sono sempre meno e comprano sempre meno: sembra non esserci nessuna via d’uscita

 

#5 TITOLO “CLIENTE SU MISURA”

Attenzione: non usare questo titolo se non sai rispondere correttamente alle 27 domande della Checklist – Clienti Su Misura. La padronanza di questa tecnica dipende interamente dalla conoscenza profonda del tuo cliente.

Perché questo titolo funzioni, devi conoscere il problema del tuo cliente in questo esatto momento storico.

Più riuscirai ad inquadrare il momento, l’urgenza, la necessità impellente o la nuova opportunità in corso, più il titolo sarà efficace!

Ecco un esempio:

In Italia solo 8 aziende su 100 stanno automatizzando le proprie vendite online. Tutti gli altri stanno perdendo clienti ogni giorno. Tu da che parte vuoi stare?

 

Oppure

 

La strategia digitale per far prosperare la tua azienda nell’era del Covid

 

#6 TITOLO “PARADOSSO”

Questa tecnica non è immediatamente facile da usare. Infatti, è altissimo il rischio di risultare strani o incomprensibili.

Il motivo è presto detto: la forza di questa tipologia di titolo sta nel mettere insieme due concetti che non ci si aspetta di trovare assieme. Il suo compito, infatti, è stupire il lettore e creargli curiosità.

Ma perché quella curiosità possa portarlo all’acquisto, deve essere orientata a qualcosa di verosimile. Non deve leggere il tuo testo per prenderti in giro: deve essere incredulo e al contempo speranzoso!

In questo titolo devi mostrare al lettore “una nuova via”, mai pensata o vista prima, che lo faccia saltare dalla sedia pensando “hey, ma questa cosa è fenomenale, voglio saperne di più”

Ecco un esempio:

Vendi i tuoi prodotti mentre dormi, sei in vacanza o ti stai godendo la tua famiglia: grazie alle Automazioni i tuoi clienti non saranno mai soli!

 

Oppure

 

Come fatturare quasi 800.000 € in un mese con dei pezzi di plastica

(questo l’ho rubato direttamente al Sarto, ma a onor del vero avrei dovuto rubare quello più di successo “falli incazzare per vendere”)

 

#7 TITOLO “SCANDALO”

L’obiettivo di questo tipo di titolo è suscitare nel lettore la sensazione di essere di fronte a qualcosa che non può essere detto, che può dare fastidio a qualcuno, che ribalta la “posizione ufficiale”.

Lo scandalo crea l’effetto “colpo di scena” e il lettore non può far altro che continuare a leggere!

Ecco un esempio:

Le tre cose che gli esperti di social non ti dicono sul perché i tuoi post non li legge nessuno

 

Oppure

 

Una di queste quattro “ex buone abitudini” sta distruggendo lentamente la tua azienda: scopri cosa devi assolutamente dimenticare di quello che ti ha insegnato tuo padre.

 

#8 TITOLO “CURIOSO”

La curiosità non si batte. Il miglior prodotto o servizio del mondo, la migliore azienda, nulla possono contro la curiosità delle persone.

Siamo fuori oramai da molti decenni dal periodo in cui le persone compravano per necessità. C’era la fame, si pensava a mangiare, a sopravvivere. Ora, invece, gli acquisti sono guidati principalmente dalla curiosità!

Scopri cosa incuriosisce il tuo cliente e crea titoli che facciano schizzare al cielo il suo livello di curiosità!

Ecco un esempio:

Le nuove funzioni di Google che ti permettono di essere più in vista dei tuoi concorrenti investendo molto meno di loro (e che ancora quasi nessuno ha iniziato a usare)

 

Oppure

Le quindici cose che puoi fare con le Automazioni e che possono farti assumere una persona in meno

 

#9 TITOLO “OBIEZIONE”

Ancora una volta, la padronanza di questa tecnica dipende in gran parte dalla tua conoscenza del cliente.

Tutti i clienti hanno obiezioni all’acquisto. Spesso sono le più disparate, ma se ne prendi nota e le osservi con attenzione, ce ne sono alcune che ritornano più frequentemente di altre.

Bene, il compito di questo titolo è prendere l’obiezione più comune e metterla in luce, mostrarla senza paura.

In questo modo il tuo lettore, che probabilmente di fronte al tuo prodotto o servizio ha esattamente quel pensiero, quell’obiezione… non potrà far altro che darti attenzione: nella sua testa si forma più o meno questa frase: “ah, se lo sta dicendo anche lui, allora forse ha trovato una soluzione”.

Ecco un esempio:

Scopri come i Social possono far crescere il tuo fatturato (anche se i tuoi clienti non usano i social per lavoro)

 

Oppure

 

Ecco perché i Social non funzionano nel tuo settore

 

#10 TITOLO “MEGAMIX”

Lo so, avevo detto 9 titoli. Ma questo non è esattamente il decimo titolo, nessun regalino dell’ultimo momento.

È solo un consiglio, ma probabilmente il più importante di tutti:

abbiamo visto assieme 9 tipologie diverse di titoli e qualche esempio da scopiazzare. Sai qual è l’errore più grave che puoi compiere? Usarli così come sono, limitandoti a riproporli nel tuo settore e per la tua clientela.

L’opzione migliore, invece, è di prenderli, testarli, mischiarli, provarli, rigirarli, mischiarli ancora e testarli, testarli, testarli, giorno dopo giorno.

Solo così potrai trovare i titoli che funzionano per te!

Perché non usare assieme il titolo “domanda” e il titolo “curioso”?

E perché non “obiezione”, “scandalo” e “Cliente Su Misura”?

 

Le combinazioni sono infinite!

 

Eccoci giunti alla fine di questo articolo. Spero di averti dato spunti per poter scrivere titoli su titoli senza mai dover perdere giornate a capire cosa può davvero attrarre l’attenzione del tuo cliente.

 

Ora ci sono ben due cose che devi fare:

  1. ESERCITARTI: non ti basterà un articolo, nemmeno una rubrica intera, per diventare un campione di Scrittura Persuasiva. Ti serve pratica, allenamento, e qualche errore, che spesso insegna più di mille successi;
  2. SEGUIRE UNA STRATEGIA: il miglior titolo del mondo non potrà nulla contro una strategia digitale non ben strutturata. Sei sicuro che la tua strategia sia quella giusta?

Oppure…

anche tu stai avendo idee, alcune che ti sembrano davvero fenomenali, ma non riesci a dargli forma, a farle funzionare come vorresti?

Non preoccuparti: è tutto normale.

I migliori imprenditori sono quelli con grandi idee… che sanno a chi affidarsi per metterle in pratica e ricavarne le giuste soddisfazioni!

Per questo motivo il Sarto ha deciso di scrivere il suo primo libro – VESTITI BENE E PRENDI IL WEB A MAZZATE – grazie al quale potrai scoprire ESATTAMENTE cosa ti serve per trasformare la tua idea in soldi in cassa per la tua azienda!

Clicca qui e ordina subito al tua copia!

 

A giovedì prossimo, dove parleremo di EMOZIONI (e di quanto diavolo contano in ogni tipo di vendita!)

Trasforma le tue parole in soldi

Il Modellista

 

 

 

 

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *