Alla tua campagna su Facebook… serve l’obiettivo giusto!

Benvenuto nella rubrica dell’Arciere.

Preparati, perché oggi andiamo sul pratico.

La scorsa settimana abbiamo parlato della sezione campagna di Facebook.

Oggi invece parleremo di obiettivi!

Con questo articolo scoprirai quali sono gli obiettivi della perfetta campagna Facebook, e come usarli nel modo migliore per la tua comunicazione.

 

Per cominciare, non devi fare altro che entrare sul tuo Business Manager, per poi accedere alla sezione “Gestione Inserzioni”!
(Non ricordi come fare? Niente paura! Ti basta semplicemente CLICCARE QUI per recuperare il mio articolo su questo argomento)

Ora puoi finalmente cliccare su quel tastone VERDE con su scritto “Crea +”!

Ti apparirà un quadrato come quello nell’immagine qui sotto.


Come vedi ci sono tre macro categorie con le quali puoi stabilire l’obiettivo della tua campagna:

  • Notorietà
  • Considerazione
  • Conversione

Forse questi nomi ti sono familiari. E il motivo è semplice.
Tutte queste sezioni… fanno riferimento alle tre componenti del Funnel!

Notorietà corrisponde a ToFu. In questo caso la campagna serve a far conoscere la tua azienda a un pubblico freddo.

Considerazione si lega al MoFu: in questa sezione il pubblico inizia a scaldarsi, e interagisce di più con i contenuti che pubblichi.

E ovviamente la Conversione si riferisce al BoFu, quando il pubblico caldo viene spinto a compiere azioni tramite una perfetta Comunicazione su Misura!

Sei appena arrivato e non sai come orientarti tra i vari componenti del Funnel? Non preoccuparti: puoi recuperare la mia serie di articoli dedicata a questo argomento partendo da QUI!

E ora… è il momento di analizzare i vari obiettivi campagna nello specifico!

Notorietà

Le due sezioni in questo caso sono notorietà del brand e copertura.
Questi due tipi di campagne di solito sono strutturate in modo praticamente identico, e il loro scopo è quello di far vedere il tuo post sponsorizzato a più persone possibili.

Per esempio un ristorante che ha aperto da poco e che vuole farsi conoscere, avrà un maggior beneficio a livello economico da questo tipo di campagne rispetto a dei concorrenti che lavorano da più anni nello stesso territorio!

Solitamente in questa fase ti consiglio di far lavorare l’algoritmo. Non inserire restrizioni sul tuo pubblico: lascia che Facebook faccia vedere a tutti la tua azienda, e lavora solo poi sulla targettizazione!

Considerazione

In questa sezione troviamo diverse voci:

 

Analizziamole una per una.

Una sponsorizzata traffico ha l’obiettivo di indirizzare chi ci clicca sopra all’interno di una pagina, in modo tale che possa vederla, leggerla e magari lasciarci i suoi dati in cambio di un pdf, un video o una chiamata.

Una sponsorizzata con obiettivo interazione ha lo scopo di creare “riprova sociale”.
Ti spiego che cosa intendo.
Siamo fondamentalmente animali sociali, e in genere se vediamo un qualcosa fatto da tutti, lo facciamo anche noi. Quindi vedere un post con tante interazioni mi spinge ad agire a mia volta.

Questo significa che un post con tante interazioni… è un post che permette a Facebook di rendere la mia azienda ancora più visibile!

Prendo di nuovo il ristorante di prima.
I suoi post riscuotono successo, e diverse persone interagiscono per commentare i suoi piatti e la location. A quel punto Facebook promuoverà quel contenuto in modo da farlo vedere a più utenti, abbassando in questo modo i costi relativi alla sponsorizzazione!

Andiamo avanti!

Una sponsorizzata che punta all’installazione dell’app permette alle persone di installare l’app della tua azienda (se ne hai una a disposizione) sui loro dispositivi.

Una sponsorizzata visualizzazione del video serve a promuovere un tuo post con un video sopra.
Generalmente ti consiglio rimanere sempre dentro Facebook quando fai questo tipo di sponsorizzate: l’algoritmo non vuole che i suoi utenti abbandonino il social.
Per condividere il tuo video in ogni caso hai due soluzioni:

  • Inserire un’anteprima del video e poi portare gli utenti sul tuo sito o sul tuo canale Youtube.
  • Caricare il video direttamente all’interno del post Facebook.

Una sponsorizzata messaggi serve per spingere i clienti a entrare in contatto con la tua azienda, e permette di aggiungere la voce “invia un messaggio” all’interno dei tuoi post.

Una sponsorizzata generazione dei contatti è preziosissima, ma è necessario usarla con attenzione.
Da sola infatti servirà a poco: devi creare un modulo da cui le persone possano contattarti, in modo che i tuoi potenziali clienti possano lasciarti i loro dati e entrare nel tuo funnel.

Conversione (BoFu)

In questa sezione troviamo le sponsorizzate migliori per un pubblico caldo!

La sponsorizzata traffico nel punto vendita è la versione “avanzata“ della sponsorizzata notorietà usata per il pubblico freddo.
Con questa sponsorizzata la tua attività viene geolocalizzata in modo preciso.
Per questo motivo, consiglio di usarla solo se hai un negozio fisico in cui far andare i tuoi clienti, o se il tuo prodotto o servizio è legato alla zona in cui ti trovi.

La sponsorizzata conversione è quella che punta a un’azione concreta del tuo cliente: in questo caso, il cliente deve semplicemente cliccare su un particolare link per essere spinto a completare il suo acquisto.

La sponsorizzata vendita prodotti nel catalogo è un altro sistema per spingere i clienti a completare l’acquisto, ma in questo caso è necessario avere uno shop. Può essere un negozio virtuale interno a Facebook, oppure un tuo sito dove il cliente avrà l’imbarazzo della scelta!

Molto bene.

Abbiamo appena esplorato insieme i diversi obiettivi campagna!

Ora hai tutti gli strumenti per decidere come impostare la tua comunicazione per affascinare tutti i tuoi clienti!

Ma attenzione, perché… conoscere gli obiettivi Facebook non basta. Non devi solo sapere i tuoi obiettivi, ma conoscere bene i contenuti da pubblicare.

E se non sai da dove cominciare per creare la perfetta Comunicazione per la tua azienda, non preoccuparti.
Esiste un manuale prezioso, con al suo interno tutte le strategie migliori per conquistare i clienti migliori per la tua impresa!

Sto parlando di Vestiti bene e prendi il web a Mazzate, il primo libro del Sarto del Web!
Ora disponibile in una seconda edizione di 393 pagine, dove troverai tante informazioni per strutturare la perfetta Comunicazione su Misura per la tua impresa!

Clicca qui per acquistarlo subito!

Noi invece ci vediamo nel 2022, per continuare il nostro viaggio attraverso la foresta dei Social.
Per non perdere neanche un aggiornamento dal nostro Laboratorio ti consiglio di CLICCARE QUI e iscriverti alla nostra newsletter.

Ti aspetto il prossimo venerdì!
L’Arciere 🏹

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *