Cuci il tuo cliente su misura!

Quando si parla di clienti, la maggior parte degli imprenditori italiani si muove alla cieca. Cercano di attirare ogni tipo di pubblico nella loro impresa, sperando di trovare il cliente perfetto per loro.

Purtroppo questa non è solo una grande perdita di denaro, ma anche di tempo. Che potrebbe essere investito nel modo migliore, se solo sapessi qual è il pubblico ideale per la tua impresa.

E per aiutarti a scoprirlo..  oggi esploriamo l’opzione pubblico di Facebook!

Nell’articolo di questa settimana scoprirai la differenza tra:

  • Pubblico personalizzato
  • Pubblico salvato
  • Pubblico Lookalike (o più semplicemente LaL)

Tre diversi tipi di utente… che possono fare la differenza nel successo della tua attività!

Ma prima di tutto… che cos’è il pubblico?

Il pubblico è l’insieme di persone che vai a targettizzare (letteralmente prendere di mira) all’interno di Facebook e gli altri social.
Generalmente è un gruppo di persone non specifico, ma inserendo alcuni criteri di selezione come sesso, età, interessi e luoghi di origine degli utenti riuscirai a trovare ESATTAMENTE il Cliente su Misura a cui inviare le tue sponsorizzate, evitando di attirare persone che ti farebbero solo perdere tempo.

In questo modo, probabilmente colpirai un numero minore di persone… ma avrai la certezza che tra loro si troveranno tanti nuovi potenziali clienti pronti a diventare fan sfegatati della tua impresa.

Fantastico, non è vero? Ora è il momento di capire come creare i diversi tipi di pubblico!

Come prima cosa, ecco come accedere a questa funzione.
Una volta entrato nella sezione business di Facebook ti basterà cliccare sulle tre linee orizzontali sotto l’iconcina della casa e fare clic sulla prima voce sulla destra, ossia pubblico.

Una volta entrato nella sezione pubblico, vedrai sulla destra tutti i pubblici che hai creato in precedenza e, in alto a sinistra, un pulsante blu con su scritto “Crea Pubblico”.

A quel punto ti appariranno davanti tre opzioni, che sono esattamente quelle che hai visto prima, ossia pubblico personalizzato, salvato e simile.
Oltre a queste vedrai anche la sezione dell’inserzione speciale, di cui parlerò a fine articolo.

E ora che sei dentro la sezione giusta… vediamo come creare ogni tipo di pubblico!

Iniziamo con il pubblico personalizzato.

Il pubblico personalizzato è un tipo di pubblico che puoi ottenere tramite strumenti di Facebook (dette origini di Facebook) o tuoi strumenti (dette le tue origini).

Ti spiego subito che cosa intendo.
Le origini sono le fonti da cui arriva il tuo pubblico.
Conoscerle è molto importante per capire cosa sta funzionando nella tua campagna di comunicazione, e cosa invece è ancora poco efficace.

Queste sono le possibili origini di un pubblico arrivato da Facebook:

  • Video, nel caso tu abbia inserito un video sulla tua pagina;
  • Modulo per l’acquisizione contatti, se magari hai invitato il tuo pubblico a lasciarti i dati in cambio dell’iscrizione alla tua newsletter;
  • Esperienza interattiva, ovvero il pubblico che arriva attraverso una “mini landing page” che puoi creare su Facebook;
  • Acquisti, nel caso di persone che hanno acquistato i tuoi prodotti nello shop di Facebook;
  • Account Instagram, se la persona arriva da questo social;
  • Eventi, che vale sia per chi ha partecipato a un tuo evento, sia per chi ha semplicemente interagito;
  • Pagina Facebook e annunci su Facebook, per le persone che interagiscono con i tuoi contenuti sul social.

Quando invece le origini sono esterne a Facebook, ecco quali possono essere.

  • Il sito web, quando un pixel inserito sul tuo sito ha interagito correttamente con un utente;
  • Attività nell’app, nel caso tu abbia un’applicazione in cui far arrivare i tuoi utenti;
  • Elenco di clienti, quando carichi online dati presenti su un file excel;
  • Attività offline, se hai chiesto i dati delle persone che hanno interagito con la tua azienda fuori dalla rete.

Una volta scelta l’origine, l’impostazione del pubblico personalizzato ti permetterà di scegliere tutta una serie di dati relativa al tuo utente.

La prima cosa utile è capire da dove arriva quel particolare pubblico. Sono persone che hanno partecipato a un evento, oppure hanno comprato qualcosa dallo shop di Facebook?

La seconda cosa importante è dare informazioni su questo pubblico. Sesso, età, origine: tutto è utile per riuscire a distinguere i vari tipi di pubblico e trovare la comunicazione giusta per loro.

Bene, il tuo pubblico personalizzato è quasi pronto!

Ora puoi inserire il mantenimento, ovvero il numero di giorni in cui le persone resteranno nel tuo pubblico dopo aver fatto una certa azione.

Per esempio, vorresti colpire le persone che negli ultimi 125 giorni hanno visitato la tua pagina Facebook?
Oppure vuoi far arrivare una certa sponsorizzata solo alle persone che negli ultimi 30 giorni hanno visitato il tuo sito web?

In entrambi i casi, il mantenimento è l’opzione giusta per te!

Il pubblico personalizzato è utilissimo, davvero malleabile. E soprattutto, quando usato nel modo giusto può diventare un alleato davvero prezioso della tua azienda!

Passiamo ora al pubblico salvato.

È un tipo di pubblico che viene creato a seconda delle impostazioni che TU decidi di dargli.
Forse ti sembrerà uguale a quello di prima, ma la differenza principale è che questo pubblico, al contrario di quello personalizzato, funziona per interessi.

Per esempio, se vendi elettrodomestici da cucina, sicuramente tra gli interessi avrai l’obbligo di inserire tutto quello che piace al tuo cliente finale.
Inserire “calcio” o “caffè” potrebbe essere potenzialmente inutile per la tua sponsorizzata, mentre inserendo interessi come “pulizia della casa”, o “cucina” otterrai sicuramente un pubblico più interessato a quello che puoi offrirgli.

Per crearlo non devi fare altro che inserire il nome del pubblico, senza descrizione.
A questo punto puoi scegliere se personalizzarlo oppure no, come faresti con un normale pubblico personalizzato, specificando età, zona di provenienza o genere.

La differenza in questo caso sta negli interessi, fondamentali per creare un pubblico altamente selezionato!

Con il pubblico salvato hai la possibilità di seguire il tuo cliente con la precisione di un laser, creando sponsorizzate così precise da sembrare fatte apposta per lui!
E un utente che si sente riconosciuto… è un cliente fedele della tua azienda, che farà lievitare il tuo fatturato.

 

Ora è il momento di vedere il pubblico simile, o look alike.

Anche qua, come per il precedente pubblico, valgono le regole delle origini, che però potresti trovare sotto nome di valore.
Ma la cosa interessante è che in questo caso una delle tue origini può essere uno dei pubblici salvati in precedenza!

Una volta individuate le caratteristiche del pubblico di cui hai bisogno, la funzione Look alike traccia le persone che hanno qualsiasi cosa in comune con il tuo attuale pubblico, e ne crea uno simile.

Di solito la percentuale di somiglianza va dall’1% al 10%.
Più la percentuale è alta, più il pubblico potrebbe non essere qualitativamente perfetto, più la percentuale è bassa più probabilità ci sono che lo sia.

Questo perché maggiore il numero di persone, più grandi saranno le differenze tra loro e il tuo cliente ideale. Quindi a seconda degli obiettivi della tua comunicazione decidi con attenzione come utilizzare questo tipo di pubblico.

Ma passiamo all’ultima funzione, quella dell’inserzione speciale.

(schermata creazione nuova campagna)

 

Ti spiego subito di che si tratta.
Non tutte le inserzioni possono essere pubblicate normalmente.
Nello specifico, quelle che appartengono alle categorie Credito, Alloggi, Impiego e Temi sociali sono più controllate da Facebook, e per questo sono definite inserzioni speciali.

Un esempio di aziende che devono usare inserzioni speciali sono le agenzie immobiliari, appunto perché parlano di case.

Il pubblico di queste inserzioni non potrà avere riferimenti di età e genere, né comportamenti e interessi.
L’unico riferimento è la località, che sarà l’unico elemento usato dall’algoritmo per selezionare il pubblico a cui mostrare i tuoi contenuti..

Ora conosci tutti i tipi di pubblico che Facebook ti permette di creare!

Ma come puoi impostarli sempre correttamente? Sai come riconoscere il Cliente su Misura e costruire il tuo pubblico in base a questo?

Per aiutarti, il Sarto ha progettato… il suo SECONDO VOLUME.

COMUNICAZIONE SU MISURA – LA STRATEGIA DIGITALE CHE PORTA LA TUA AZIENDA AL SUCCESSO è finalmente disponibile per tutti gli imprenditori che desiderano il successo!

Per mettere subito le mani sulla tua copia non devi fare altro che CLICCARE QUI!

Se invece non ti sei ancora iscritto alla nostra newsletter, e non vuoi perdere neanche uno dei nostri aggiornamenti, non devi fare altro che cliccare qui!

Alla prossima freccia,

L’Arciere 🏹

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.