In azienda moltiplichi o dividi?

Cosa distingue un imprenditore di successo da un imprenditore che si avvicina ogni giorno di più al fallimento?

Una domanda a cui tantissimi cercano di dare una risposta da anni. Studiosi di economia analizzano casi di grandi risultati e di errori colossali di aziende di ogni tipo. Comparano i numeri, analizzano le entrate e le uscite dell’impresa, e cercano la risposta a questa domanda… nel posto sbagliato.

Alla base di una qualsiasi attività c’è sempre e solo una cosa: la mentalità della persona che la porta avanti.
Un imprenditore con il suo comportamento è come il capitano che guida la nave: sceglie la direzione in cui andare, quali pericoli affrontare per ottenere grandi risultati, e quali evitare per non fallire.

E alla fine, sono solo le sue scelte che determinano se la nave riuscirà ad andare avanti o se colerà a picco.


Per questo, la prima cosa che devi fare se desideri ottenere grandi risultati è scegliere il tipo di mentalità con cui vuoi portare avanti la tua attività.

Nell’articolo di questa settimana analizzeremo i due tipi di mentalità da imprenditore che puoi avere.

Analizza con attenzione questi due approcci, e ragiona in modo onesto sui lati della tua azienda in cui scegli il primo e quelli in cui invece segui il secondo.
E alla fine di questo articolo troverai le indicazioni per scegliere il comportamento giusto in ogni situazione!

Mentalità numero 1: il diminuente.

Questo tipo di mentalità è chiusa.
Ben sigillato all’interno delle sue convinzioni, incapace di muoversi verso nuove strade, l’imprenditore diminuente non vuole crescere, ma semplicemente sopravvivere e fare le cose come le ha sempre fatte.

Non cerca nuove idee, scappa dalle occasioni, cerca scuse per non portare mai nulla di nuovo nella sua impresa.
Sono quegli imprenditori che non vedono mai opportunità, ma solo problemi.

La guida principale delle loro azioni è sempre e solo una: la paura.
Il terrore che qualcosa possa andare male li congela sulle loro posizioni: sono convinti che questo salverà la loro azienda, ma la loro incapacità di vedere le cose a lungo termine gli impedisce di capire che questo li porterà a chiudere.

Mentalità numero 2: il moltiplicatore.


L’imprenditore moltiplicatore ha un unico obiettivo ben chiaro in mente: la crescita. E non una crescita a caso, ma una salita esponenziale verso il successo!
Per loro non esiste un punto di arrivo: una volta raggiunto un obiettivo stanno già lavorando per portare avanti il successivo, con in mente una visione a lungo termine ben precisa.

Gli imprenditori moltiplicatori sanno che senza idee nuove un’impresa non può crescere. Per questo vedono le opportunità come delle sfide interessanti. Certo, questo non significa accettare tutte le occasioni che si trovano davanti senza riflettere!

Ma il punto è avere un approccio positivo: davanti a qualcosa di nuovo, invece di vedere i rischi gli imprenditori moltiplicatori vedono i possibili risultati.
E in questo modo, anche nei momenti più difficili riescono a trovare un modo di crescere, evolvere… e portare avanti a loro impresa, mentre i colleghi diminuenti annaspano!

Ora, detto tra noi… sicuramente vorresti essere un imprenditore moltiplicatore, e magari pensi di non avere mai la mentalità da diminuente.

Ma la verità è che almeno un aspetto della crescita della tua azienda ti spaventa. Certo, hai trovato dei modi razionali per giustificarti, ma la verità è che probabilmente in una parte della tua attività si nasconde una mentalità da diminuente.

Non preoccuparti: scopri subito le 3 azioni che puoi fare per orientare la tua mentalità verso il successo e scacciare la mentalità da diminuente dalla tua azienda!

1) Cambia il tuo linguaggio.


La prima cosa da fare è pensare con attenzione alle parole che usi quando affronti la tua giornata in azienda.
In quali momenti parli di problemi, e in quali di sfide? Quando usi la parola rischio, e quando invece la parola opportunità?

Analizzando il tuo modo di parlare ti renderai conto che mentre in alcuni momenti sei pronto ad affrontare a testa alta una situazione, in altri la tua mente è già orientata verso il fallimento.
Cambia le espressioni che usi ogni giorno (magari aiutandoti con QUESTO ARTICOLO)… e anche la tua percezione di ogni situazione cambierà completamente!

2) Non avere un solo punto di vista.

L’ho già detto, ma è importante ripeterlo: la realtà non esiste, ed è solo il frutto della tua percezione delle cose. Per questo, quando sei convinto che un’occasione rovinerà la tua azienda, cerchi supporto dal mondo che ti circonda per avere ragione.

Ma se cambiassi completamente prospettiva? Guardando le cose da un nuovo punto di vista potresti scoprire vantaggi inaspettati, trasformando un rischio in un’opportunità da non perdere!

3) Non creare problemi che non esistono.

Come ho detto in QUESTO ARTICOLO, le nostre paure spesso sono fantasie, e non realtà oggettiva. Questo succede perché la tua mente cerca di difenderti: odia il cambiamento, e vuole che le cose restino sempre uguali.

Un imprenditore diminuente asseconda questo meccanismo… e fallisce.
Ma se tu vuoi continuare a tenere aperta la tua azienda e farla crescere, devi affrontare questo limite della tua mente!

Per farlo, ecco un esercizio pratico: scrivi tutte le paure che ti stanno impedendo di crescere con la tua impresa.
A quel punto, cerca i dati a supporto delle tue paure: non esempi, non storie dal tuo passato, ma dati oggettivi che ti spingono a non fare una particolare cosa.

Ti renderai conto che buona parte dei blocchi che ti trovi davanti sono solo mentali. E quello che fino a ieri sembrava inaffrontabile sarà semplicemente una frase da cancellare da quel foglio per arrivare al successo!

Molti credono che la fortuna di un’azienda sia nascosta solo dietro i numeri, o sul “momento giusto” per fare qualcosa.

Ma la verità è che sei tu e la tua mentalità a fare la storia della tua azienda. E a questo punto devi solo decidere: vuoi essere pronto a dividere e distruggere… o moltiplicare e crescere?

E se vuoi iniziare da subito le occasioni per moltiplicare la crescita della tua impresa, ecco 2 azioni da fare immediatamente!

La prima è CLICCARE QUI per acquistare subito il Secondo Libro del Sarto.

Comunicazione su Misura – La strategia digitale che porta la tua azienda al successo, è a tua disposizione per scoprire tutti i segreti delle migliori tecniche di comunicazione per la tua attività!

Per scoprire altri segreti della mentalità dell’imprenditore di successo invece non devi fare altro che CLICCARE QUI: ogni mercoledì alle 7 in punto riceverai un altro dei miei articoli per scoprire come raggiungere grandi risultati con la tua azienda.

Alla prossima settimana e ricorda: moltiplica il tuo valore e alza il tuo fatturato.

Il Mastino

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.