Trasforma le tue parole in soldi 34 – E ora che scrivo? Guida pratica per chi ha bisogno di idee per scrivere contenuti – Parte 5

Siamo giunti alla quinta parte (e non sarà l’ultima) di una serie di articoli che hanno l’unico obiettivo di svelarti uno dei più grandi segreti della Scrittura Persuasiva:

NON HAI BISOGNO DI ESSERE UN CREATIVO PER AVERE OTTIME IDEE

 

Sì, lo so: abbiamo tutti quella fantasia che ci siano persone “nate per” fare una determinata cosa.

Succede in tutti i campi:

  • Ha la parlantina sciolta, ecco perché è un bravo venditore;
  • Ha sempre amato leggere libri, ecco perché scrive bene;
  • Ha la mente matematica, ecco perché è bravo ad organizzare il lavoro
  • È sempre stato ambizioso, ecco perché raggiunge grandi risultati

…e potrei andare avanti ore!
siamo nati e cresciuti in un mondo che ci ha convinti che si nasca con una sorta di “destino” appiccicato addosso, magari voluto dalla nostra genetica, che ci rende capaci di fare cose che altri non sanno fare.

O che ci rende impossibile raggiungere un certo traguardo perché “non siamo fatti per quella cosa”.

Io, ad esempio, adoro cantare. Lo faccio continuamente: in casa, sotto la doccia, in auto.

Solo che sono talmente stonato che chi mi sente prova un forte istinto omicida.

E ricordo benissimo quando, da bambino, mi dicevano che non avrei potuto mai cantare. Pensa, alla recita delle medie quella testa di cazzo della maestra mi chiese di muovere solo le labbra e FINGERE di cantare.

(spoiler: ero uno stronzetto irriverente anche a 10 anni, quindi cantai a squarciagola rovinando lo spettacolo. Tiè, maestra!)

Eppure…

Se io avessi fatto un corso di canto. Magari con una brava insegnate. Magari con una persona che SA che le abilità possono essere apprese, anche quando proprio non sembra possibile.

Magari…

Non dico che avrei fatto il frontman dei Maneskin, ma almeno avrei potuto cantare l’ultimo album di Fabri Fibra sul terrazzo senza farmi lanciare uova marce dai vicini!

E non solo!

Forse, se avessi davvero voluto, con il giusto impegno… avrei addirittura potuto fare successo.

 

Quindi, se qualcuno nella vita ti ha detto che “non scrivi bene” o “non sei portato per scrivere”…

Ecco il mio consiglio: scrivi a squarciagola!

Se sei su questa rubrica, è perché vuoi imparare a trasformare le tue parole in soldi. E non c’è nulla che possa fermarti dal raggiungere il tuo obiettivo…

Ammesso che tu abbia VOGLIA di studiare, apprendere, metterti alla prova e migliorarti ogni giorno che passa!

 

C’è una cosa che non sopporto: le persone che dicono “non ce la farò mai”.

Ho detto che non le sopporto, non che non le capisco.

Ho vissuto molti anni della mia vita (la maggior parte, a fare i conti) convinto che ci fossero cose a me precluse. Che ci fossero dei “limiti invalicabili” nei miei sogni e nei miei progetti.

Dopo i 30 anni ogni mio “grande obiettivo” della vita stava perdendo forza. Mi ero convinto: non ce l’avrei mai fatta. Ogni mio desiderio grandioso, ogni mia spinta verso il successo, si erano andati ad arenare in un cassetto buio della mente.

Fortunatamente, un giorno qualcosa è scattato ed ho ripreso in mano la mia vita. Certo, non è questo il luogo in cui raccontartelo: ma scrivo questo per dirti che non c’è NULLA che tu non possa fare con una buona dose di impegno ed allenamento!

 

Per questo sto elencando per te una bella quantità di modi diversi per applicare la Scrittura Persuasiva.

Perché tu possa diventare un asso, padroneggiare queste tecniche come un vero prestigiatore, anche se qualcuno è convinto che “non faccia per te”.

Una volta apprese le tecniche, non ti servirà nemmeno “essere un creativo dalla nascita” per applicarle tutte, tutti i giorni.

Hai qui (e negli articoli precedenti) una serie di spunti definitivi per non rimanere mai senza parole!

Abbiamo visto, fino ad ora, i primi 13.

Ora rimboccati le maniche, imbraccia carta e penna e preparati: continuiamo ora ad accrescere il nostro arsenale contro la sindrome da Foglio Bianco!

 

#14 I SONDAGGI

L’utilizzo dei sondaggi per chiedere l’opinione dei tuoi clienti/lettori è uno strumento utile per raggiungere diversi obiettivi:

  • Puoi scoprire cosa piace di più ai tuoi clienti per vendergli meglio quello che desiderano;
  • Puoi scoprire cosa non piace ai tuoi clienti, così da migliorare il tuo prodotto o servizio;
  • Puoi usare le opinioni dei clienti per… trovare argomenti interessanti per loro!

Puoi fare sondaggi qui social, o puoi usare la tua lista mail. O qualunque altro strumento a tua disposizione che permetta ai tuoi contatti di esprimere un’opinione su un argomento: fai in modo che le persone si esprimano, dicano la loro. E poi prendi le loro risposte più interessanti (o, semplicemente, i risultati del sondaggio) e tirane fuori argomenti per i tuoi prossimi testi!

Avrai in questo modo una garanzia: quello che tratterai, sarà certamente d’interesse per il tuo pubblico!

Ma non solo!
con un sondaggio puoi raccogliere moltissimi spunti. Talmente tanti che potresti avere materiale per pubblicazioni per i mesi successivi!

Ho visto con i miei occhi numerosi imprenditori STUPIRSI della quantità di informazioni che si possono raccogliere dando ai clienti uno spazio per esprimere una loro opinione!

E, se le informazioni sono raccolte e trattate con attenzione, non ricavi solo argomenti interessanti: i clienti saranno utilissimi a capire come MIGLIORARE la tua azienda e vendere meglio e di più!

 

#15 LA PREVISIONE

Questo è un argomento controverso. Negli uffici di chi studia, esamina e valuta le strategia di Comunicazione messe in atto da grandi brand, c’è sempre un certo disaccordo su questo argomento.

Perché la Previsione è una modalità estremamente efficace per tenere l’attenzione del pubblico, ma non è ancora chiaro quanta differenza faccia, in termini di efficacia della comunicazione, se la previsione fatta si avveri o meno…

Mi spiego:

usare la Scrittura Persuasiva per scrivere testi che facciano una previsione sul futuro (del tuo settore, o di qualcosa di affine) ha sempre successo: le persone sono molto attratte dal desiderio di conoscere il futuro. E non solo: non vedono l’ora di avere una CERTEZZA su quello che avverrà domani. Questo perché conoscere (o pensare di conoscere) il futuro abbassa notevolmente i livelli di ansia. E a pochissimi al mondo piace la propria ansia!

Tuttavia, qualcuno sostiene che fare una previsione sul futuro ti metta a rischio di crearti una pessima reputazione. Del tipo “guarda quello lì, aveva detto questa cosa che però non si è mai avverata!”.

Ecco… le cose non stanno esattamente così.

Quando scrivi un testo facendo una previsione sul futuro, stai dando ai tuoi contatti una VISIONE  di quello che succederà. Se lo fai nel modo giusto (Scrittura Persuasiva!), le persone AMERANNO le tue previsioni.

E se poi non si avvereranno?

Beh… dipende da come ti sei mosso nella tua Comunicazione. Ma, te lo garantisco, se saprai come impostare le tue previsioni, nessuno si arrabbierà perché le hai sbagliate.

Ecco alcune regole da seguire quando vuoi fare una previsione:

  • Scegli un argomento credibile e coerente. Se fai previsioni sul mercato delle pentole d’acciaio e vendi penne a sfera, nessuno avrà motivo di ascoltarti;
  • Sii fermo sulla tua opinione, specialmente se proponi al cliente una certa azione motivata dalla tua previsione;
  • Se a tua previsione non si avvera, non nasconderti dietro a un dito: prendi di petto al situazione. Le persone apprezzano chi sa ammettere una propria svista SENZA SCOMPORSI. In altre parole, dichiara di aver sbagliato, rimani fermo sulla tua opinione e fai una nuova previsione!

 

#16 ARGOMENTO CONTROVERSO

Ci sono argomenti che nessuno vuole trattare. O che magari trattano in molti, ma in maniera cauta.

Molti imprenditori credono, infatti, che “sbilanciarsi” su argomenti caldi sia controproducente. L’idea di fondo è che se tu prendi una posizione netta e controversa i clienti si allontaneranno dalla tua azienda, smetteranno di seguirti, ti odieranno.

Questo secondo il principio cardine della Comunicazione per cui le persone seguono più volentieri aziende (o altre persone) con cui condividono pensieri e valori!

E tutto questo… è VERISSIMO.

Quello che invece non è assolutamente vero, è il pensiero per cui far allontanare potenziali clienti in questo modo porti ad un calo del fatturato della tua azienda.

Mi spiego: la Controversia ha proprio la funzione di ALLONTANARE da te persone che non concordano con le tue posizioni. Col preciso obiettivo di creare due gruppi distinti:

  • Chi è con me
  • Chi è contro di me!

Questa dicotomia, netta e definitiva, è un meccanismo di base della mente umana. Noi tutti siamo portati a riconoscere come “migliori” le persone che fanno parte del “nostro gruppo” rispetto a “tutti gli altri”.

Quando tu crei controversia, chi non è d’accordo con te scappa via.

Ma che succede a chi, invece, rimane e si sente parte del “tuo gruppo”?

Che vedrà in te un riferimento, una persona (o un’azienda) a cui dare fiducia ciecamente!

Il valore della controversia è MATEMATICO.

Se operi sul mercato italiano, ad esempio, hai una platea di circa 60 milioni di persone.

E sono certo che non potresti servirle tutte.

Quando utilizzi la tecnica della Controversia, ci saranno persone che si allontaneranno da te e persone che ti seguiranno di più. In che proporzione?

Se fai i conti, nulla può farti paura.

Se anche dovessi far arrabbiare 99 italiani su 100, quanti clienti ti rimarrebbero?

Prendi la calcolatrice e fai il conto. Rimarrai stupito.

 

Anche oggi abbiamo visto altre tre modalità per “mettere a terra” le tecniche di Scritta Persuasiva e produrre ogni giorni perfetti testi di vendita!

 

Come hai detto? Siamo solo a 16 punti?

Certo! Ne ho molti altri in serbo e sono certo che non vorrai perderteli.

Quindi, per non correre il rischio di rimanere indietro (magari mentre la tua concorrenza avanza inesorabile), clicca subito qui ed iscriviti alla mia newsletter: riceverai ogni settimana un nuovo spunto per essere sempre più performante… e arrivare a ridere in faccia a chi ti ha detto che non ce l’avresti fatta!

 

Ci vediamo giovedì prossimo su questo Blog (e sulla tua piattaforma Social preferita)

 

Trasforma le tue parole in soldi

Il Modellista

 

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.