Esci dagli schemi mentali!

Oggi ho deciso di parlare di uno strumento fondamentale per il successo, partendo da un fatto molto curioso della storia della medicina moderna.

Soprattutto negli ultimi anni, pulirsi le mani spesso con soluzioni disinfettanti di vario tipo è diventata una norma igienica comune e rispettata da tutti.

Ma nel 1800, questa operazione è considerata inutile dai medici, che passano da un reparto all’altro senza curarsi di igienizzarsi in alcun modo.

A metà secolo tuttavia un dottore ungherese inizia a notare una cosa interessante: se si lava le mani dopo le visite mattutine all’obitorio, giusto prima di andare al reparto maternità per aiutare le partorienti, il numero di donne morte per infezioni dopo il parto crolla drasticamente.

Nonostante gli studi a supporto dell’utilità del lavaggio delle mani, ci sono voluti circa altri 20 anni prima che questa pratica tra un’operazione medica e un’altra diventasse sempre più normale, fino a diventare comune come al giorno d’oggi.

Il motivo per cui i medici rifiutavano il gesto del lavarsi le mani era legato a uno schema mentale molto preciso.

Nella loro testa ritenevano che quel semplice gesto fosse inutile, e che se lo avessero fatto sarebbero passati come persone poco pulite (sembra un controsenso, ma è così!)
Questa idea era collegata a una forte paura: quella di perdere prestigio, e di conseguenza la possibilità di lavorare con pazienti più ricchi e influenti.

Poco importava che gli studi fornissero una prova concreta dell’efficacia del gesto. I medici, ostinati, trovavano scuse per negarne l’utilità.

E in questo modo, una pratica che avrebbe potuto salvare la vita a migliaia di donne in tutto il mondo è stata rimandata per anni.

Forse a te sembra che tutta questa storia non c’entri nulla con te e la tua attività… ma la verità è che anche tu rischi che alcuni schemi mentali blocchino per l’eternità la crescita della tua impresa.

Per questo, oggi parliamo di schemi mentali, e di come trasformare i meccanismi più pericolosi nella tua mente in strumenti per raggiungere il successo!

Come prima cosa, è importante capire che uno schema mentale NON è un’abitudine.

Un’abitudine è un singolo gesto che ripetuto nel tempo diventa automatico.

Lo schema mentale è una vera e propria mappa: un insieme di concetti e convinzioni che ti permettono di interpretare il mondo che ti circonda, e che influenzano le tue scelte e i tuoi comportamenti in ogni situazione

.

Mettiamo per esempio che un tuo schema mentale sia legato alla paura di alzare i prezzi. Questo schema, esattamente come una cartina stradale, è composto da una serie di elementi:

Per prima cosa ci sono i punti chiave, ovvero le tue credenze e le convinzioni.
Nella tua testa quindi si trovano frasi del tipo “c’è la crisi”, “i miei clienti comprano su Amazon”, “se alzo i prezzi perdo tutto”

A collegare tra di loro le credenze ci sono le conferme che cerchi dal mondo esterno.
Quindi, quando il tuo fatturato è in calo nella tua mente si crea subito il collegamento alla crisi economica.
Se senti di un tuo concorrente che ha alzato i prezzi, subito pensi “ah, ma i miei clienti sono diversi…”.

In questo modo, le tue convinzioni restano solide, e tu riesci a interpretare il mondo con più facilità.

E per finire… c’è il tuo comportamento. Se trovi un video del Sarto che ti invita ad alzare i prezzi ti infastidisci e lo chiudi perché “tanto il mio settore è diverso”, o se un cliente ti chiede uno sconto, arrivi a svendere il tuo prodotto o servizio pur di non mandarlo via, per poi trovarti addirittura in perdita alla fine del mese.

Uno schema mentale può fare davvero la differenza per il futuro della tua impresa, sia in positivo che in negativo.

Per questo devi cercare di sostituire gli schemi mentali negativi, che ti stanno impedendo di raggiungere grandi risultati con schemi mentali positivi che ti aiuteranno a raggiungere il successo!

Il percorso che ti consiglio per raggiungere questo risultato è diviso in 3 step.

Step numero 1: riconosci lo schema mentale in atto.

Ogni cosa che dici e fai è legata a un preciso schema mentale.

Per esempio, le frasi che dici spesso quasi senza accorgertene, o un preciso comportamento che adotti nei confronti di un collaboratore o di un cliente.

E se stai pensando a una frase in particolare, e la stai mettendo da parte pensando: ”massì, tanto è una battuta”… beh, non farlo.

Magari tu pensi di dire una cosa tanto per passare il tempo… ma in realtà senza saperlo stai attivando meccanismi mentali molto pericolosi!

Prenditi del tempo per analizzare le cose che dici e fai più spesso durante la giornata, e troverai l’estremità del filo che ti porterà a scoprire lo schema mentale negativo che ti sta rovinando.

Step numero 2: analizza le convinzioni alla base del comportamento.

Una volta riconosciuti i modi in cui attivi più spesso un tuo preciso meccanismo mentale, prenditi del tempo e dagli una motivazione.

Perché dico questa cosa?
Perché  mi comporto in quel modo?

Magari la risposta superficiale sarà “perché è divertente”, o “perché ho sempre fatto così”.

Ma analizzando più a fondo, forse scoprirai che parli di crisi… perché sai che i tuoi sistemi di vendita non funzionano più.
E che magari dici spesso che c’è un problema semplicemente perché è il modo più facile per affrontare una sfida, invece di ammettere di dover cambiare.

Lo so, questo passaggio è doloroso.
Ma è fondamentale per dare una forma allo schema mentale che hai attivato nel tempo.

Quindi serra i denti, procedi con l’analisi… e poi vai al terzo step.

Step numero 3: sostituisci il meccanismo alla base del tuo schema mentale.

Una volta notati tutti questi componenti, troverai lo schema mentale alla base dei tuoi atteggiamenti. Ma ora che hai smontato pezzo per pezzo ogni componente della mappa, ricostruirla per portare avanti un percorso che ti farà raggiungere il successo sarà molto più semplice!

Se alla base del tuo schema mentale c’è una paura, cerca di capire se è razionale e irrazionale, e da dove nasce la convinzione che ti sta impedendo di raggiungere il successo.

Se il meccanismo nasce da un’esperienza passata, prenditi del tempo per pensare a tutti i casi in cui la tua esperienza è stata un’eccezione e non una regola.

Lotta contro gli schemi mentali sbagliati, e sostituiscili con schemi positivi che ti permetteranno di raggiungere il successo che desideri come imprenditore!

E per completare il tuo percorso verso il successo, hai a disposizione il secondo libro del Sarto, Comunicazione su Misura.

Un manuale disponibile a un prezzo eccezionale… e con dei bonus gratuiti irresistibili inclusi nel prezzo.
Per mettere le mani sulla tua copia, non devi fare altro che CLICCARE QUI!

Per scoprire di più su meccanismi mentali di vario tipo, e su come raggiungere il successo partendo dai cambiamenti nella tua mente, non ti resta che cliccare qui e iscriverti alla mia newsletter per ricevere alle 7 in punto di ogni mercoledì il mio articolo!

Ricorda: aumenta il tuo valore, moltiplica il tuo fatturato.

Il Mastino

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.