Chiudi

Articoli e nomi geografici

Con i toponimi ci vuole l’articolo?

 

  • Una gran varietà di casi
  • Stati, città e luoghi dell’uomo
  • Isole,  fiumi, monti e luoghi naturali

 

Perché l’Elba vuole l’articolo e Capri no?
E perché scrivi “la Francia” ma non “la Cuba”?

 

Hai mai fatto attenzione ai nomi geografici e al loro rapporto con gli articoli?

 

Probabilmente, no…
ma prova a farci caso adesso.

 

Pensa a nomi di luoghi, città, isole, monti e fiumi, e prova a metterci un articolo.

  • Il Texas e Israele
  • Roma e L’Aquila
  • Lampedusa e l’Asinara

 

Potremmo continuare a lungo, ma non serve per accorgerci che c’è un’enorme varietà e confusione.

Per prima cosa dobbiamo stabilire se e quando ci vuole l’articolo; poi dobbiamo capire di che genere, ovvero se maschile o femminile.

E non è semplice e lineare come potrebbe sembrare!

 

Ovviamente, non sono scelte che puoi fare a caso: ci sono delle regole ben precise.

 

E in questo caso… anche una marea di eccezioni “perché sì” (o quasi).

 

Nel mondo di oggi, tutti, quando parliamo o scriviamo, abbiamo a che fare abbastanza di frequente con i toponimi (e non solo se hai un’agenzia viaggi), e se ti capita di doverli scrivere nei testi per la comunicazione online della tua azienda non puoi permetterti di sbagliare!

Refusi simili ti renderebbero un dilettante superficiale agli occhi dei tuoi clienti… e immagino non sia quello che vuoi!

(Quindi, <u>CLICCA QUI e iscriviti alla newsletter<u/> per non perderti nemmeno un articolo della Penna Rossa e scoprire tutti gli errori che non devi mai fare scrivendo!)

 

Perciò… andiamo a scoprire se, quando e quali articoli ci vogliono con i nomi geografici!

 

 

STATI, CITTÀ E LUOGHI DELL’UOMO

Innanzitutto, chiariamo subito che stiamo parlando di articoli determinativi, ovvero il lo la, i gli le (anche tu ricordi la cantilena dalle elementari?).

Gli articoli determinativi si usano in riferimento a una categoria generale di persone, animali, oggetti, concetti, oppure per riferirsi o a qualcuno o qualcosa di già noto a chi legge, parla o ascolta (questo secondo caso è il nostro).

 

Purtroppo, come abbiamo già accennato, “con i nomi di luogo la presenza di articolo e di preposizione articolata è legata ad usi complessi e non sempre riducibili a norme generali (come dice Luca Serianni nella sua grammatica).

 

Perciò…

Non ci resta che vedere caso per caso!

 

Regioni, Stati, continenti

Di norma, l’articolo ci vuole.

Esempi: Il Piemonte, l’Emilia-Romagna, la Bretagna
L’Italia, la Norvegia, il Kazakistan
L’Europa, l’America, l’Asia

 

NB: l’articolo in genere non si usa quando il nome è retto da di o in.

Esempi: Navigare in America, andare in Piemonte, il re d’Inghilterra.

 

Tuttavia…

ci sono delle eccezioni: alcuni Stati NON vogliono mai l’articolo!

Esempi: Israele, Cuba, Cipro, Haiti, Taiwan

 

Città

In generale, l’articolo non ci vuole.

Esempi: Roma, Torino, New York, Parigi, Poznan

 

Ma esistono città che hanno l’articolo integrato nel loro nome:

Esempi: La Spezia, L’Havana, La Valletta, Il Cairo, L’Aquila, Los Angeles

 

Tuttavia, l’articolo si usa sempre se il nome di città è accompagnato da un aggettivo:

Esempi: La bella Torino, la Roma imperiale, la Londra vittoriana

 

Infine, è interessante notare che se mettiamo un articolo prima di un nome di città, significa che stiamo parlando della squadra di calcio: il Cagliari, la Roma, il Torino.

 

Quartieri, zone cittadine, luoghi d’interesse, monumenti

In generale, l’articolo ci vuole ( e sicuramente SEMPRE in caso di un monumento):

Esempi: il Quirinale, la torre di Pisa, il Bronx, il Castello Sforzesco, il Colosseo, la Mole Antonelliana

 

Ma le eccezioni sono numerosissime (in particolare, Serianni fa notare che per quanto riguarda i quartieri ognuno fa storia a sé):

Esempi: Trastevere, Pigalle, Palazzo Tè, Castel Sant’Angelo

 

Vie e piazze

In generale, l’articolo non ci vuole.

Esempi: via dei Condotti, via Roma, piazza San Marco

 

 

ISOLE, FIUMI, MONTI E LUOGHI NATURALI

Come hai appena visto, per quanto riguarda i “luoghi dell’uomo” non c’è una regola univoca.

E, mi spiace dirtelo, nemmeno ora… ma non perdiamoci d’animo e andiamo a vedere!

 

Isole

Le isole sono un gruppo molto interessante, perché possiamo suddividerle in diverse categorie.

  • Grandi isole

Generalmente, vogliono l’articolo.

Esempi: la Sardegna, la Sicilia, la Corsica

  • Piccole isole

Di norma non vogliono l’articolo.

Esempi: Capri, Ischia, Ponza, Lampedusa, Stromboli, Vulcano, Lipari

 

Ma alcune fanno eccezione e lo vogliono!

Esempi: l’Elba, l’Asinara, il Giglio

  • I gruppi di isole

Di norma, vogliono l’articolo.

Esempi: le Egadi, le Eolie, le Azzorre, le Hawaiii, le Filippine, le Barbados

  • Grandi isole considerate “esotiche”

Di solito, non vogliono l’articolo.

Esempi: Cuba, Maiorca, Cipro, Taiwan, Sumatra, Malta

 

Monti, fiumi, laghi, valli, vulcani

Di solito, in tutti questi casi ci vuole l’articolo.

Esempi: il Monte Bianco, il Po, la Dora Baltea, il lago di Garda, il ma Nero, la Val Gardena, il Vesuvio

 

 

QUINDI…

Stavolta, non c’è niente da fare: esistono una miriade di casi diversi ed eccezioni, e generalizzare è molto difficile.

 

Perciò, c’è una sola soluzione: quando sei in dubbio, quando qualcosa ti suona strano, controlla sempre sul dizionario o su una grammatica..

A forza di cercare, di leggere e scrivere più e più volte, alla fine ti verrà naturale fare sempre la scelta giusta!

 

Ora tocca a te.

Vuoi potenziare ancora di più i testi della tua comunicazione, entrando a fondo e scavando nel dialogo mentale del tuo Cliente Su Misura, l’unico che non vede l’ora di comprare da te e riconosce il valore del tuo lavoro?

Ti serve la tecnica della Scrittura Persuasiva!

Il Modellista Umberto Masiello ha pubblicato il suo primo libro:

 

TRASFORMA LE TUE PAROLE IN SOLDI

La Scrittura Persuasiva che alza il tuo fatturato

 

Sei pronto a imparare le tecniche per scrivere dei testi che si infilino nella mente dei tuoi Clienti Su Misura… portando alla tua azienda il fatturato che hai sempre sognato?

 

<u>Clicca qui per acquistare subito la tua copia!<u/>

 

E per scoprire altri errori da NON fare…

… ci vediamo lunedì prossimo!

 

La Penna Rossa

 

BIBLIOGRAFIA

BARATTER P., Il punto e virgola. Storia e usi di un segno, Carocci, Roma 2018.

BECCARIA G.L., Dizionario di linguistica e di filologia, metrica, retorica, Einaudi, Torino 2004.

BERRUTO G., Corso elementare di linguistica generale, UTET, Torino 2012.

CARRADA L., Paroline & Paroloni; Zanichelli, Bologna 2018.

CANNAVACCIUOLO A., Manuale di copywriting e scrittura per il web, Hoepli, Milano 2019.

CERRUTI M., CINI M., Introduzione elementare alla scrittura accademica, Laterza, Roma-Bari 2010.

D’ACHILLE P., L’italiano contemporaneo, Il Mulino, Bologna 2006.

DEL BONO G., La bibliografia, Carocci, Roma 2000.

DELLA VALLE V., PATOTA G., Piuttosto che: cose da non dire, cose da non fare, Sperling&Kupfer, Milano 2013.

FANCIULLO F., Introduzione alla linguistica storica, Il Mulino, Bologna 2007.

EDIGEO (a cura di), Manuale di redazione, Editrice Bibliografica, Milano 2013.

GHENO, V., Guida pratica all’italiano scritto (senza diventare grammarnazi), Franco Cesati Editore, Firenze 2016.

GIUNTA, C., Come non scrivere, Utet, Milano 2018.

MARTINUCCI A., Guida alla bibliografia internazionale, Editrice Bibliografica, Milano 1994.

MIDDENDORP J., TWOPOINTS.NET, Type Navigator. The Independent Foundries Handbook, Gestalten, Berlin 2011.

MORTARA GARAVELLI B., Prontuario di punteggiatura, Laterza, Bari-Roma 2020.

PENSATO R., Manuale di bibliografia, Editrice Bibliografica, Milano 2007.

SCALA F., Piccolo manuale del correttore di bozze, Modern Publishing House, Milano 2011.

SCALA F., SCHIANNINI D. (a cura di), Piccolo manuale di editing, Modern Publishing House, Milano 2009.

SCHWEICKARD W., Le modalità di integrazione dei nomi propri stranieri in italiano, in: Nouvelle revue d’onomastique, n°19-20, 1992. pp. 127-134.

SERIANNI L., Italiano, Garzanti, Torino 2000.

 

SITOGRAFIA

Accademia della Crusca – accademiadellacrusca.it

Campagna a sostegno dell’uso corretto di Piuttosto che – piuttostoche.com

Treccani online – treccani.it

Zanichelli online – dizionaripiu.zanichelli.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono marcati *

© 2023 I Sarti del Web | Tema WordPress: Annina Free di CrestaProject.