Prima di tutto decidi quanto vali!

Un semplice calcolo che cambierà per sempre il tuo lavoro.

 

La maggior parte delle persone che desidera diventare ricca non ha la minima idea di come farlo.

Nella loro testa basta aprire un’attività con un’idea vincente e fare un po’ di vendite per riuscire a guadagnare milioni.
In realtà anche se riescono ad aprire un negozio ogni giorno buttano al vento centinaia di euro… e neanche lo sanno.

E ho una brutta notizia: probabilmente lo fai anche tu!

Non si tratta di investimenti sbagliati o di un truffatore che ha preso il controllo del tuo conto corrente. Semplicemente non sai quanto valore devi generare per raggiungere i tuoi obiettivi.

Nell’articolo di oggi parliamo della strategia fondamentale per smettere di sprecare il tuo denaro e investire il tuo tempo nel modo migliore!

Confesso che quando il Sarto mi ha parlato per la prima volta di questo concetto non ero ancora nel Laboratorio. Per qualche secondo ho pensato che il duro lavoro gli avesse fatto brutti scherzi.

Lui mi parlava di valore del tempo e io pensavo al contratto del posto dove lavoravo come dipendente!

Ma una volta capita la potenza di questa strategia la mia vita lavorativa ha iniziato a cambiare radicalmente, e desidero che anche nella tua inizi questo cambiamento!

 

raggiungi il successo scoprendo il tuo valore
Raggiungi il successo scoprendo il tuo valore!

 

Ti anticipo che dovrai affrontare serie di calcoli, quindi ti invito a prendere subito un foglio di carta e una penna.

Non un computer, non un tablet, non un cellulare: carta e penna.

Scrivere a mano è una delle abilità più preziose a tua disposizione: ti permette di ricordare più facilmente quello che scrivi e lo imprime a fondo nella tua mente.

Questo sarà il calcolo che cambierà per sempre il tuo futuro lavorativo: un semplice documento di Word non basta per contenerlo.

Parola di Mastino!

Ora che hai preso tutto il necessario scrivi in cima al foglio la cifra annuale che desideri guadagnare tra 5 anni. All’inizio quando ho scritto il numero che avevo in mente il Sarto mi ha guardato e mi ha fatto una semplicissima domanda:

“Perché così poco?”

Non fare il mio stesso errore e non ragionare in piccolo: non pensare a debiti, inflazione o andamento del mercato, ma solo a quello che vuoi per te e la tua impresa.

Scrivilo bello grande, evidenziando tutti gli zeri.

Molto bene. Ora possiamo procedere con le divisioni!

Arrivati qui devo farti una confessione.
Il Mastino è tante cose, ma sicuramente non un asso della matematica.  Perciò in questa fase ti concedo la calcolatrice!

A questo punto puoi dividere il tuo futuro reddito annuale per 12, in modo da sapere quanto devi guadagnare al mese. Ma ancora non è abbastanza.
Dividi il tuo guadagno mensile per 4 per conoscere il tuo guadagno settimanale.

Ora puoi fare la divisione giornaliera. In questa fase ti invito a dividere il tuo guadagno settimanale  per i giorni in cui effettivamente lavori.
Magari la tua azienda è aperta solo il sabato mattina, o chiudi il venerdì sera: a seconda del numero di giorni otterrai cifre diverse.

Manca solo l’ultimo calcolo, che probabilmente puoi immaginare: devi dividere la cifra restante per le ore della giornata che dedichi al lavoro!
In questo caso calcolare per 24 sarebbe decisamente irrealistico. Dividi la cifra per 12, 10 o 8, a seconda delle ore che dedichi in media ogni giorno alla tua attività!

Ci siamo quasi!
Ci siamo quasi!

Ora che hai completato i calcoli, congratulazioni: hai finalmente scoperto il valore che deve avere ogni tua ora per raggiungere il successo!

 

È qui che puoi iniziare a cambiare radicalmente il tuo modo di gestire la tua vita professionale!

La prima cosa che devi fare è guardare quanta strada devi fare.

Perciò fai lo stesso calcolo partendo dalla tua situazione attuale: fai una stima di quello che guadagni all’anno per scoprire qual è il valore di ogni tua singola ora in questo momento.

Scrivi il tuo guadagno presente e il tuo guadagno futuro uno di fianco all’altro e usa la differenza come motore per il tuo cambiamento!

Facciamo un esempio: vuoi guadagnare 260.000 euro all’anno.

Ti risparmio il calcolo: se lavori ogni giorno della settimana per 8 ore, significa che la tua tariffa oraria deve essere di circa 98 euro all’ora.

Se al momento il tuo guadagno è di 40 euro all’ora… significa che stai buttando più soldi di quanti tu non ne abbia mai avuti!

 

panic

Lo so, anche per me è stato terribile all’inizio: analizzare la differenza tra il tuo guadagno presente e quello futuro è una doccia fredda.

Dopotutto il Mastino non è famoso per essere delicato.

Ma non preoccuparti: puoi iniziare da subito a cambiare la situazione!

La prima cosa che devi fare è pensare alle attività che svolgi durante la tua giornata lavorativa.

È davvero necessario spendere 40 minuti del tuo tempo alla fotocopiatrice?
Proprio tu devi occuparti della gestione di tutte le email?

Se sai quanto vuoi guadagnare all’ora presto ti renderai conto che il 50% di quello che fai non vale certamente 98 euro all’ora, nemmeno 40… e spesso non neanche 2 centesimi!

Fai subito una lista dei tuoi impegni lavorativi. Una volta che avrai finito di scriverla scoprirai subito quali puoi lasciar fare a qualcun altro e quali puoi letteralmente defenestrare.

La seconda cosa da fare è trovare un modo di generare valore anche nelle ore di riposo.

Non significa aprire anche di notte o smettere di avere una famiglia!
Semplicemente vuol dire dedicare parte delle tue ore libere a formarti per migliorare la tua impresa.

Per esempio nel Laboratorio dei Sarti io mi dedico principalmente alla scrittura di articoli per i blog.

Quando non lavoro non esco mai senza carta e penna. Se noto spunti interessanti in un cartellone o durante una conversazione ne prendo subito nota per poi studiarli e approfondirli in un altro momento.

Ovviamente tu puoi scegliere la strategia che preferisci: se fai dei lunghi viaggi in macchina ascolta podcast di formazione.
Nelle ore morte, quelle in cui normalmente non fai nulla, sostituisci la rivista di gossip con un libro che parla del tuo settore.

In questo modo anche l’attesa dal medico diventerà un modo per migliorare la tua crescita professionale, e le ore “vuote” diventeranno tesori inestimabili!

Ogni momento può diventare un'occasione per formarsi e imparare!

Puoi scaricare QUESTO FILE, all’interno del quale troverai un semplice schema in cui potrai scrivere i risultati dei tuoi calcoli.

Già da domani inizia a fare i primi passi per cambiare il tuo modo di gestire la giornata.
Seguendo questi consigli presto avrai un’agenda piena di sole attività di valore.

Conservale con attenzione: sono i biglietti che ti faranno raggiungere il successo!

Appendi il risultato dei tuoi calcoli davanti alla tua postazione di lavoro, e ogni volta che ti senti stanco o demotivato osserva quanto guadagni all’ora oggi, e poi il tuo obiettivo da qui a 5 anni.

Basterà ricordarti quello che ti sei messo in mente di fare per ricevere una scarica di energia che ti permetterà di andare avanti anche nei momenti più duri!

E per non perdere mai la carica… ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER e non perdere il mio articolo della prossima settimana!

Sarò qui per soddisfare la tua fame di successo, di saperne di più e di crescita costante!

Il Mastino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *