Come creare il pubblico perfetto!

Eccoci qua nella rubrica dell’arciere! Preciso come una freccia, anche oggi esploreremo la foresta oscura dei social e affileremo la tua comunicazione per fare sempre centro e portare fiumi di clienti nella tua impresa!

Qualche settimana fa abbiamo parlato dei diversi tipi di pubblico che puoi usare per le sponsorizzate della tua azienda.
Un argomento importante che può generare confusione: qual è il pubblico giusto da usare in ogni situazione? Come usarli nel modo corretto per ogni tipo di comunicazione?

 

Per rispondere a questa domanda, oggi ho deciso di esplorare la differenza tra i diversi pubblici di Facebook, per capire come usare sempre il pubblico giusto al momento giusto!

 

 

Prima di cominciare, ti invito a recuperare QUI l’articolo che ho scritto in precedenza sui tipi di pubblico, perché sarà fondamentale per capire quello di cui parliamo oggi.

Bene, ora che hai recuperato l’articolo… è il momento di scoprire le differenze tra i vari tipi di pubblico!

Partiamo dalla distinzione principale: il pubblico salvato e personalizzato lo realizzi tu.
Il pubblico Look-alike (o LaL per gli amici) lo realizza direttamente Facebook tramite i suoi strumenti.

Questo significa che non puoi creare un pubblico LaL se non hai almeno un pubblico precedente salvato nei tuoi archivi. E di conseguenza, non potrai mai partire con il tuo lavoro sulle sponsorizzate concentrandoti su questo tipo di pubblico: prima dovrai per forza concentrarti sugli altri due!

Quindi, ora entriamo nei dettagli della differenza tra pubblico personalizzato e salvato.

Non è un caso che li abbia messi in quest’ordine, perché il secondo può inglobare il primo, ma non viceversa.

La differenza principale tra questi due tipi di pubblico infatti è la modalità di creazione.
Il pubblico personalizzato si crea tramite le origini di Facebook, non c’è altro modo. Non posso crearlo a caso o tramite altre impostazioni.

È più generico, e serve a colpire un numero maggiore di persone.

Il pubblico salvato invece è molto più preciso, e quindi colpisce un numero minore di persone, ma con maggior attenzione.

Per usare una metafora possiamo dire che il pubblico personalizzato è un’arma gigantesca, mentre il pubblico salvato è il cecchino professionista.

Con il pubblico salvato inoltre hai un vantaggio, perché puoi indirizzare il pubblico personalizzato verso il vero obiettivo della tua campagna, e in un secondo momento grazie al pubblico salvato potrai creare un pubblico LaL molto più accurato, avendo la certezza di parlare a un numero più alto di Clienti su Misura.

Ma forse in questo modo ti sembra un discorso estremamente generico. Perciò… andiamo con un esempio più pratico!

Sei una scuola di inglese che lavora in provincia di Bologna. Hai una pagina Facebook, hai un tuo CRM ben avviato con alcuni contatti all’interno e hai questa attività da tempo, perciò sai che tipo di clienti portano fatturato nella tua azienda.
A un certo punto decidi di portare l’attività al livello successivo, e di iniziare a creare inserzioni per pubblicizzare la tua azienda, creando un pixel per tenere sotto controllo i tuoi contatti.

Negli anni, hai analizzato la tua clientela, e sai che i tuoi Clienti su Misura sono principalmente maschi dai 20 ai 25 anni e donne dai 34 ai 42 anni. Dato che hai un CRM, possiedi anche la maggior parte delle loro email, quindi volendo potresti creare un pubblico personalizzato usando come origine la fonte “elenco di clienti”.

Se hai difficoltà a trovare questa voce, non ti preoccupare! Ti basterà cliccare sulla sezione “pubblico”. Una volta che sarai entrato in questa sezione, clicca il tasto blu “Crea Pubblico” e poi sulla voce “Pubblico Personalizzato”, per poi infine cliccare sull’apposita voce “Elenco di clienti”!

Adesso, a seconda del CRM che hai in uso, ti consiglio di scaricare il tuo elenco dei clienti (email/nome/cognome/numero di cellulare) in .csv (è un’impostazione che hanno tutti i CRM) e successivamente, ricaricare in questa schermata il tuo file, per avere tutti i dati più importanti sotto controllo.
Quest’elenco non sarà ultrapopolato, quindi sarà necessario procedere a creare un pubblico LaL per riuscire ad intercettare più persone simili al tuo target.

Dopo averlo creato, ci saranno uno sproposito di persone pronte a vedere la tua sponsorizzata. Magari ti sembra una cosa buona… ma in realtà è esattamente il contrario!
Rischi di buttare il tuo budget, e di non riuscire ad aumentare il tuo numero di clienti.

 

Fortunatamente, hai la soluzione a portata di mano: invece di lavorare solo con il pubblico LaL, potrai collegarlo a un pubblico salvato!

In altre parole, non lavorerai con la tua vera lista clienti, ma creerai un pubblico salvato costruito su misura, scegliendo tutte le impostazioni che ritieni più importanti per il tuo pubblico su misura.

Per esempio, puoi dividere il pubblico personalizzato per il genere degli utenti, creare sponsorizzate ad hoc per donne con figli che vogliono fare attività in lingua con i loro bambini, oppure corsi per studenti universitari che hanno bisogno di prendere una certificazione in lingua.

Lavorare con il pubblico salvato ti permetterà di investire nel modo migliore il tuo budget, e in questo modo ottenere il massimo risultato da ogni sponsorizzata.

Il tuo CRM in questo modo diventerà una vera e propria miniera di diamanti, perché ti aiuterà a costruire sponsorizzate potentissime, in grado di trasformare in poco tempo qualsiasi pubblico freddo in un cliente caldo e pronto a comprare da te!

Ma capire come attirare Clienti su Misura nella tua azienda non è facile, e il rischio di avere una comunicazione poco affilata è sempre dietro l’angolo.

Fortunatamente… il Sarto ha la soluzione giusta per te!

Nel suo secondo libro, Comunicazione su Misura – La strategia digitale che porta la tua azienda al successo, troverai tutto il necessario per costruire la base della perfetta strategia attira clienti, per far lievitare il tuo fatturato e lavorare sempre e solo con i clienti migliori per la tua impresa.

 

Per acquistare la tua copia (e avere accesso a tutti i bonus inclusi con il tuo acquisto) non devi fare altro che CLICCARE QUI!

 

Se invece vuoi scoprire altri suggerimenti per non perderti nella foresta dei social e creare la perfetta strategia di comunicazione per la tua azienda CLICCA QUI e non perdere neanche un aggiornamento del nostro blog!


Alla prossima freccia,

L’Arciere 🏹

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.