Ecco perché la tua azienda deve avere una mail aziendale

vecchia cassetta postale

Nel video della scorsa domenica il Sarto ha parlato di digitalizzazione, un argomento fondamentale da comprendere per far crescere a dismisura il fatturato della tua azienda!

Non l’hai ancora visto? Fallo adesso. Ora! È utilissimo non solo per comprendere cosa facciamo nel Laboratorio dei Sarti, ma anche come tu stesso puoi sviluppare da oggi un approccio mentale vincente, in grado di farti essere sempre un passo avanti alla concorrenza.

Come il buon Sarto ha detto: trasformazione digitale non vuol dire che devi diventare un robot o installare un microchip nella tua testa (perlomeno non ancora).

Ho realizzato la Rubrica del Fabbro proprio per aiutarti a compiere questo percorso un passo alla volta e senza dover prendere a sberle il tuo pc. Iscriviti alla newsletter del Fabbro oggi stesso per ottenere le mie guide gratuite in anteprima ogni settimana!

Se finalmente hai deciso di mettere online la tua attività è arrivato il momento di acquistare un dominio.

browser con schermata www

Non sai ancora cos’è un dominio? Allora questo articolo è per te: clicca qui. Leggilo per bene e poi torna qui.

“Ma Fabbro, non ho ancora sviluppato un sito web per la mia attività. A cosa mi serve un dominio?”

Anche se non hai ancora sviluppato un sito web, scommetto che possiedi uno o più indirizzi email.

Molto probabilmente questi indirizzi email che possiedi terminano con @gmail, @yahoo, @hotmail o @libero e li stai usando per scrivere ai tuoi clienti.

Ne ho anche io di simili, però non mi sognerei mai di utilizzare questi indirizzi email per comunicare con i miei clienti o i miei lettori, e sai perché? Perché se domani ti scrivessi con mittente ilmiticofabbro@libero.it mi prenderesti per un bimbominchia che vuole giocare a fare il professionista!

E no, non va bene neanche ilnomedellatuaazienda@gmail.com, perché sarebbe come tirare fuori un biglietto da visita con su scritto Google. Che cacchio c’entra Google con la tua azienda?

E poi, scusa, chi mi impedisce di registrare gratuitamente un indirizzo email con il nome della tua azienda e spacciarmi per te? Tipo ilnomedellatuaazienda@libero.it . Ti piacerebbe? Non credo proprio.

Smettila subito di contattare i tuoi clienti con indirizzi email di questo tipo o non sarai mai credibile ai loro occhi.

Immagina se qui al Laboratorio pubblicassimo i nostri contenuti su “isartidelweb.wordpress.com” o “isartidelweb.wix.com”. Prenderesti davvero sul serio quello che ti diciamo?

Ma non è ancora finita.

È anche e soprattutto una questione di controllo.

Hai dei dipendenti? Che indirizzi email utilizzano per comunicare con i tuoi clienti?

Lo so, è una brutta immagine, però è mio dovere esporti a tutti i rischi che corri, perciò ti farò un’ulteriore domanda:
se i tuoi dipendenti (per qualsiasi motivo) lasciano la tua azienda come fai a recuperare tutte le conversazioni aperte con i tuoi clienti?

Te lo dico io come: non puoi. Clienti persi per sempre. È vero, puoi sempre chiedere ai tuoi ex dipendenti di inoltrarti tutte le conversazioni mail attive con i tuoi clienti. Ma se questi decidono di non farlo?

Puoi dire addio per sempre ai tuoi soldi. E tutto perché non hai un dominio!

jeans con tasche vuote

Se invece avessi un dominio, potresti assegnare ai tuoi dipendenti un indirizzo email del tipo: nomedipendente@nomedellatuaazienda.it.

Così potrai avere sempre accesso allo storico delle mail e non rischierai mai più di perdere un cliente per questioni del genere.

Ma non è solo per questo che dovresti acquistare subito un dominio e aprire delle caselle mail aziendali.

Come ha detto il Sarto nel video di questa domenica (se non l’hai ancora visto non mivvibì) viviamo nell’era 4.0, quella dell’informazione.

A proposito di questo ti svelo un segreto: io ho una marea di indirizzi email tipo gmail.com, libero.it ecc. E li uso quotidianamente tutti! Ho tanti hobby e passioni e sono iscritto a tantissime newsletter riguardanti argomenti eterogenei e che fanno a cazzotti tra loro.

Se utilizzassi questi indirizzi anche per lavorare non ci capirei più nulla e mi perderei tutte le comunicazioni di lavoro importanti.

cassette della posta

Scommetto che sei bombardato anche tu ogni giorno da notifiche Facebook, Instagram, il sito dei gattini, il negozio di abbigliamento, il ristorante sotto casa, chi più ne ha più ne metta!

La soluzione è la seguente: utilizza questi indirizzi mail gratuiti per iscriverti a tutti i tuoi siti e social preferiti e tieni pulita la tua email aziendale.

“Hai ragione Fabbro, devo assolutamente comprare un indirizzo email aziendale. Come faccio?”

Devi solo acquistare un dominio.

In questo modo avrai la possibilità di aprire tutte le caselle di posta elettronica che vorrai. E il bello è che tutte queste termineranno con @ilnomedellatuaazienda.it!

A questo punto hai capito che il dominio è davvero uno strumento potentissimo, in grado di trasformarti da imprenditore/professionsita principiante ad esperto.

Infatti forse stai pensando:
“Oddio Fabbro, ho paura di quanto costi uno strumento del genere.”

Circa un euro all’anno.

Non sto scherzando! Collegati su OVH se non ci credi. Ecco perché non dovresti perdere altro tempo e comprare non uno, ma due domini al più presto!

Perché due? Perché se compri soltanto ilnomedellatuaazienda.it rischi che qualcuno domani acquisti al tuo posto ilnomedellatuaazienda.com. I motivi possono essere molteplici, lì fuori non è proprio un bel mondo, soprattutto sul web!

Il .com costa qualche eurino in più, ma con meno di 10€ all’anno hai fatto un investimento che ti ripagherà 10.000 volte tanto.

Apri subito l’indirizzo info@ilnomedellatuaazienda.it per comunicare con i tuoi clienti e otterrai:

  • Più autorità. Non sembrerai più uno scappato di casa ma un’azienda che fa sul serio.
  • Più controllo. Non lasciarti scappare mai più un cliente a causa di un problema con il tuo dipendente.
  • Più precisione e meno mal di testa. Non mischiare più le mail importanti con le notifiche Facebook e del sito dei gattini.

Conclusioni
Il primo passo verso la trasformazione digitale della tua attività è l’acquisto di un dominio e l’apertura di una o più caselle mail aziendali. Se sei deciso ad acquistare un dominio ma non sai quale potrebbe essere il sito migliore per acquistarlo io ti consiglio di collegarti su OVH.

Personalmente ho acquistato centinaia di domini su OVH e non ho mai avuto problemi.

Inoltre, OVH ti mette a disposizioni tecnologie molto avanzate per proteggere i tuoi domini e tutti i dati ad essi associati.

Iscriviti alla newsletter del Fabbro con il tuo indirizzo email aziendale, perché ti fornirò ogni settimana delle guide gratuite per semplificare il tuo lavoro! Fai click qui e per te presto diventerà facilissimo… usare il martello per spaccare il web!

2 pensieri su “Ecco perché la tua azienda deve avere una mail aziendale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *