Quando ti scrivono sul blog… e tu non lo sai

persona con lente d'ingrandimento

Ciao e bentornato\a sulla rubrica del Fabbro,
L’argomento del giorno ci è stato suggerito da uno degli utenti più attivi all’interno della community dei Sarti: Veronica.

Veronica è un’assidua frequentatrice di questa rubrica e non manca di esprimere la sua opinione su tutti gli argomenti che trattiamo all’interno del laboratorio dei Sarti, perciò colgo l’occasione per ringraziarla dedicandole questo articolo.

Se anche tu leggi spesso la mia rubrica e vorresti trattassi un argomento specifico fammelo sapere nei commenti e cercherò di accontentarti al più presto!

Come dicevo, Veronica nelle ultime settimane ha commentato parecchi articoli sul nostro blog e ci ha posto la domanda: “se qualcuno risponde ad uno dei commenti che ho pubblicato su un blog, c’è modo di ricevere una notifica in automatico da WordPress?”

In effetti WordPress non ha al suo interno questa funzione. Di base, invia notifiche sui commenti soltanto all’amministratore del sito o, in alternativa, all’autore dell’articolo (su un blog può esserci più di un autore, infatti al momento su quello dei Sarti siamo in 3: io, il Sarto e Penna Rossa… ma chissà, potremmo diventare 4!). In questo modo, se un utente commenta tanti articoli, deve ricontrollarli periodicamente per capire se qualcuno gli ha risposto.

In definitiva, per permettere al nostro blog di inviare notifiche sui commenti anche agli altri utenti, è necessario installare un plugin.

Prima di mostrarti come procedere voglio assicurarmi che tu riceva le notifiche del tuo sito quando un utente commenta i tuoi articoli.

Se sei l’amministratore del tuo sito e non ricevi correttamente le notifiche ogni volta che un utente commenta i tuoi articoli, la colpa è di un’impostazione errata.

cartello giallo con su scritto oops

Effettua il login all’interno del pannello di amministrazione del tuo sito e, sulla barra laterale sinistra, collegati alla voce “Impostazioni” -> “Discussione”.

Dentro questa schermata, scorri in basso fino a cercare la voce “Inviami un’email ogni volta che”. Sulla sua destra trovi 2 caselle:

  1. qualcuno inserisce un commento.
  2. Un commento viene messo in coda di moderazione.

Metti una spunta su entrambe le caselle facendoci click col tasto sinistro e poi ricordati di salvare le modifiche schiacciando il bottone blu in fondo alla pagina.

Se hai fatto tutto correttamente riceverai una notifica ogni volta che un utente commenterà uno dei tuoi articoli.

Ottimo lavoro fin qui. Anche facile, no? Questo è il momento ideale per raccogliere tutta la concentrazione che puoi e afferrare una tazza del tuo caffè preferito!

tazzina di caffè

Notifica gli utenti quando un commento viene approvato

Quando un utente commenta il tuo articolo, non dovresti fare in modo che il commento venga approvato immediatamente.

Devi sempre proteggere il tuo blog da commenti nocivi o inutili e, per farlo, devi assicurarti che l’impostazione giusta sia attiva.

Torna nuovamente su “Impostazioni” -> “Discussione” e, di fianco alla voce “Prima che appaia un commento”, troverai le caselle:

  1. il commento deve essere approvato manualmente. Spunta questa casella e potrai decidere se approvare o meno un commento.
  2. Gli autori di un commento devono avere un commento già approvato in precedenza. Cosa significa questo? Ti faccio un esempio: l’utente “Tizio” ha commentato un articolo e tu l’hai approvato. Se questa opzione è spuntata e Tizio scrive altri commenti, questi ultimi vengono convalidati automaticamente. Ti consiglio di non spuntare l’opzione.

Così facendo, da adesso in poi avrai sempre la possibilità di approvare manualmente i commenti dei tuoi utenti prima che questi vengano pubblicati.

“Ok Fabbro, ma come fanno gli utenti a capire se il loro commento è stato approvato?”

Ottima domanda. Gli utenti non sanno se hai approvato un loro commento o meno, perciò, allo stato attuale, dovranno visitare più volte l’articolo commentato per capirlo.

Non troverai questa opzione all’interno della schermata “Discussione” di WordPress, perciò dovrai installare un plugin.

Portati sulla barra laterale sinistra di WordPress sulla voce “Plugin” -> “Aggiungi nuovo”.

Qui dentro, nella barra di ricerca scrivi “Comment Approved Notifier Extended“, fai click su installa e poi attivalo.

schermata plugin notifier extended

Se adesso ricarichi la schermata, noterai che sulla barra laterale sinistra è comparsa la voce “Comment approved”, con tanto di icona ingranaggio, cliccaci su.

Il modulo che vedi su questa pagina è il messaggio che WordPress invierà in automatico ai tuoi utenti quando approverai manualmente uno dei loro commenti.

Di default, il testo è in inglese e naturalmente devi riscriverlo in italiano.

Visto che tivvibì ti darò una mano, ma prima voglio che presti attenzione ai blocchi di codice all’interno delle parentesi quadre.

Vedi quei “[commentauthor]”, “[commentedposttitle]”, “[commentaddress]” ecc.?

Al posto di questi blocchi di codice, nella notifica comparirà una voce priva di parentesi.

Qui un esempio è d’obbligo:
se scrivo nel modulo “Ciao [commentauthor]”, il mio utente (facciamo finta si chiami “Tizio”) leggerà “Ciao Tizio”.

Ciò è possibile perché WordPress conosce il nickname dell’autore del commento.

Scrivi nel primo paragrafo “Caro/a [commentauthor],” e nel secondo qualcosa di simile a “Il tuo commento su questo articolo è stato approvato: [commentedposttitle]”.
In base al ragionamento fatto in precedenza, sai che al posto di [commentedposttitle] il tuo utente leggerà il titolo dell’articolo che ha commentato.

Sul terzo paragrafo scrivi “Puoi visionare il tuo commento qui: [commentaddress]”. Al posto di [commentaddress] l’utente vedrà un link che, una volta cliccato, lo indirizzerà al suo commento.

Sul quarto paragrafo scrivi “Il tuo commento: [commentcontent]”. Al posto di [commentcontent] l’utente vedrà il testo del suo commento (direttamente all’interno della notifica); in questo modo potrà fare a meno di cliccare sul link più in alto per capire di quale commento si tratta.

Infine, sull’ultimo paragrafo, scrivi “Grazie per il tuo commento. [blogname] [blogurl]”
Al posto di [blogname] comparirà il nome del tuo sito e al posto di [blogurl] l’URL del tuo sito.

Fai click sul bottone blu “Update” e hai finito: complimenti!

Ma bloccati un attimo lì: non abbiamo ancora finito.

Adesso i tuoi utenti sanno se e quando i loro commenti vengono approvati, e fin qui tutto ok.

Però cosa succederebbe se tu rispondessi ad un loro commento? Nulla. Se un utente commenta un articolo e tu gli rispondi lui non ha modo di saperlo. Deve tornare di nuovo sull’articolo a controllare coi suoi occhi.

Don’t panic. Ho testato personalmente un plugin semplice ma eccezionale per risolvere questo problema.

bottone don't panic

Notifica un utente quando qualcuno risponde al suo commento

Portati nuovamente sulla voce “Plugin” -> “Aggiungi nuovo” e scrivi nella barra di ricerca “Comment Reply Email Notification”, poi installa e attiva il plugin.

Cosa è successo? 2 cose:

  1. È comparsa una voce sulla barra laterale sinistra di WordPress sotto “Impostazioni”, ovvero “Comment Reply Email Notification”. Collegati a questa voce e, nella schermata che segue, spunta entrambe le caselle. Capirai cosa abbiamo fatto quando leggerai nel punto 2. Adesso presta attenzione perché questo passaggio è FONDAMENTALE, non puoi assolutamente saltarlo: incolla nel modulino (ove indicato) l’URL della tua Privacy Policy. Se non lo fai rischi pesanti sanzioni e, se non mi credi, leggi questo articolo.
  2. Visita un articolo qualunque sul tuo blog. Scorri in basso e osserva il modulo dei commenti: qualcosa è cambiato. Come vedi, adesso il tuo utente può spuntare una casella per decidere di ricevere una notifica al commento. Se lo fa, WordPress gli invierà una mail per avvertirlo che qualcuno gli ha risposto.
schermata dei commenti
Se vedi quelle due caselle sotto il modulo hai fatto tutto bene

Mission complete!

Conclusioni

Nell’articolo di oggi ti ho mostrato 2 plugin sicuri e testati da me personalmente che puoi installare da subito per fare felici i tuoi lettori.

Se non hai tanta esperienza con WordPress ti consiglio di iscriverti subito alla newsletter del Fabbro. Clicca qui e preparati a ricevere una guida gratuita alla settimana, ogni martedì!

Non stare ad installare plugin a casaccio perché rischi di distruggere permanentemente il tuo sito, piuttosto affidati alle mie guide e saprai sempre quali sono i migliori e i più sicuri.

Continua a seguirmi e vedrai che… presto per te diventerà facilissimo usare il martello per spaccare il web!

A martedì prossimo,
Il Fabbro

5 pensieri su “Quando ti scrivono sul blog… e tu non lo sai

  1. Vera dice:

    Manuel grazie!
    Io mi ero ingegnata con un altro plug in perché non so per quale motivo, con la versione base di wordpress non mi consentiva di ricevere commenti (se non dall’autore dell’articolo…piuttosto inutile.)
    Così per non disturbare te, visto che ti tasso un po’…, avevo cercato online e trovato un plug in che si chiama wpdiscuz.

    fuggo e installo il tuo? e what happens se poi dopo non mi fa commentare più sotto gli articoli?

    grazie!

    • Il Fabbro dice:

      Ciao Vera! 😀
      WPdiscuz non l’ho mai usato perché avendo tantissime funzioni ho sempre avuto paura andasse a sovrascrivere quelle già esistenti nel tema o che andasse in conflitto con altri plugin. Comunque sia, se hai già attivato WPdiscuz e funziona senza problemi continua pure ad usarlo! Se invece ti da problemi disattivalo, effettua un backup e poi installa quelli che trovi in questa guida. Nel caso in cui non riuscissi a gestire i commenti neanche con i plugin che ti ho suggerito qui fammelo sapere e ti darò una mano!
      Don’t panic 😁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *