Chiudi

Trasforma le tue parole in soldi 42 – Come scrivere Newsletter che vendono – Parte 4: Perché dovrei leggere le tue mail?

La settimana scorsa abbiamo visto i 4 elementi che compongono una Newsletter ben fatta:

  1. MITTENTE
  2. OGGETTO
  3. CONTENUTO
  4. CHIAMATA ALL’AZIONE

Ed abbiamo evidenziato quanto la scelta del mittente possa fare la differenza nel tasso di apertura delle tue newsletter.

Se ti sei perso l’articolo lo trovi qui!

 

Oggi (e nelle prossime settimane) andremo a visionare e studiare in maniera approfondita gli altri tre elementi.

 

E oggi partiamo dall’Oggetto!

 

Perché ho deciso di partire proprio dall’Oggetto della mail?

Perché se non scegli l’Oggetto giusto… nessuno della tua lista aprirà la tua mail!

 

Anche se ti piacerebbe tanto che fosse il contrario, la tua Newsletter:

  • Non è l’unica a cui si è iscritto il tuo cliente;
  • Non è l’unica che riceve con costanza;
  • Non è l’unica interessante.

 

Con tutta probabilità la tua mail è una delle 10-20 o magari 30 che riceve il tuo cliente ogni giorno.

E sappiamo entrambi che non leggerà MAI tutte le newsletter che riceve. Anche se è la miglior newsletter del mondo.

Che senso ha studiare, applicarsi dedicare ore e ore ogni giorno per diventare bravissimi nella Scrittura Persuasiva… se poi nessuno apre le tue mail?

 

L’elemento della costruzione della Newsletter che incide in maniera maggiore sul tasso di apertura è sempre l’Oggetto.

Nell’Oggetto della mail tu dichiari al lettore quale argomento tratterai.

E fin qui mi sembra molto chiaro.

Ma:

  • Hai pochissimo spazio, devi essere incisivo e immediato;
  • Devi “spiccare” fra le miriadi di mail che si affiancano alla tua nella casella postale del Cliente;
  • Devi fargli pensare “oh, vale la pena aprire PROPRIO QUESTA!

E tutto questo si ottiene APPLICANDO LA GIUSTA TENCICA.

 

Quindi rimboccati le maniche e imbraccia carta e penna: sto per mostrarti i SETTE oggetti che faranno schizzare alle stelle il tuo tasso di apertura!

 

SETTE OGGETTI PER FAR APRIRE LE TUE MAIL

 

#1 CURIOSITÀ

In un mondo sovraffollato di informazioni, dove ogni tipo di conoscenza è a portata di click di chiunque, in qualunque momento, in qualunque parte al mondo, la curiosità delle persone è merce rara.

Mi spiego: tutti al mondo sono AVIDI di informazioni. Sono curiosi. Lo stesso Internet si sviluppa sempre di più grazie a questa curiosità.

La scienza fa lo stesso!

Pensa che negli ultimi 18 mesi si stima sia RADDOPPIATO il sapere umano. Migliaia di anni di storia doppiati in un anno e mezzo.

E allora perché la Curiosità è merce rara?

Perché riuscire a conquistarla è difficilissimo! Sei costantemente in sfida con infiniti stimoli che ti rubano la curiosità del cliente.

Ma che succede se riesci a farla tua con il giusto oggetto? Il lettore si lancerà a leggere le tue parole come un cucciolo di labrador sui croccantini!

Alcuni esempi di oggetti che stimolano la curiosità del lettore sono:

  • La nuova scoperta che mi ha quasi reso povero.
  • Anche tu vuoi fare il 38% in più di fatturato dormendo bene?
  • La ricerca universitaria che sta per cambiare il mondo

#2 PROMESSA

Le persone vogliono da te (qualunque cosa tu venda) un cambiamento di vita. Un miglioramento della loro attuale condizione.

Vogliono poter dire: ho speso ‘sti soldi, ma guarda come sto bene!

E lo vogliono pensare PRIMA dell’acquisto. Altrimenti non comprano e basta.

Quindi se riesci già dall’oggetto della tua mail a far pregustare questa sensazione, stai sicuro che leggeranno!

Cioè: devi dichiarare la tua promessa solenne!

In poche, pochissime parole, in modo accattivante e che non faccia pensare ad una truffa.

Non sembra facile, vero?

Beh, non lo è. Altrimenti il mio blog non servirebbe a nulla!

Ecco alcuni esempi di oggetto promessa:

  • Un kilo di muscoli al mese.
  • Solo tre ore di lezione per rivoluzionare il tuo locale
  • Dammi 5 minuti: ti dirò cosa ti sta facendo ingrassare e non te ne sei ancora accorta

 

#3 REGALO

GRATIS è bello!

GRATIS piace!

GRATIS e corrono tutti!

(non è vero)

Devi stare molto attento quando usi le parole: gratis, gratuito, regalo, omaggio, ecc

Perché IMMEDIATAMENTE le persone pensano male.

Lo so, non è bello, tu volevi solo fare un gesto generoso, e questi scappano a gambe levate. Ingrati.

Eppure è così: regalare cose è un’azione molto potente e può portarti molti clienti. Ma devi imparare a scrivere secondo le tecniche della Scrittura Persuasiva per far capire al lettore che non stai mentendo e che non c’è una trappola nascosta!

E come si fa?

Beh, segui la mia rubrica. Riprendi i vecchi articoli. La Scrittura Persuasiva è complessa… e io te la spiego tutta!

Ecco alcuni esempi:

  • [REGALO] il mio nuovo e-book
  • [GRATIS] per 24 ore e tuo per sempre
  • Un buono spesa per te (con solo 30€ di acquisto)

 

#4 GARANZIA

Le garanzie che puoi dare con il tuo prodotto o servizio sono un potentissimo strumento di vendita.

Ma solo se… la gente lo scopre.

E, generalmente, per scoprirlo deve LEGGERE online.

Puoi scriverlo a caratteri cubitali, con le freccine, i bollini, le lucine. Puoi fare mille cose perché la gente lo legga.

Ma nulla ti sarà utile quanto un testo di una newsletter ben fatta che spiega la garanzia nei minimi dettagli e porta il cliente ad acquistare senza paura.

E cosa serve affinché il potenziale cliente legga la tua Newsletter?

Un Oggetto che dichiari la garanzia senza lasciare alcun dubbio al cliente.

Ovviamente molto varia dal tipo di garanzia che puoi dare… ma allo stesso tempo, da quanto sei preciso nell’applicare le tecniche di Scrittura Persuasiva.

Ecco alcuni esempi:

  • Soddisfatto o rimborsato in 28 giorni
  • [GARANZIA X2] soddisfatto o DOPPIAMENTE rimborsato
  • Estensione GRATUITA della garanzia fino a 4 anni

 

#5 PAURA

La paura è uno dei motori più potenti del mondo. L’emozione che più di tutte guida le scelte del genere umano (e animale).

E, quindi, la più potente delle tue leve per la Comunicazione Online.

Tuttavia…

Padroneggiarla è tutt’altro che facile: un eccesso di paura fa SCAPPARE il tuo cliente e addio acquisto!

Il meccanismo teorico è semplice: spaventa il lettore con qualcosa che gli sta capitando o che gli potrebbe capitare e lui ti darà la tua attenzione.

Ma questa è la teoria.

La pratica, invece, è che devi conoscere perfettamente il tuo cliente per settare il livello di paura APPENA SOTTO la soglia d’allerta, che lo porterà alla fuga.

Ecco alcuni esempi:

  • Ci sei cascato anche tu? La truffa di Instagram
  • Chiudono quasi 20 pizzerie al giorno in Italia. Anche tu hai sempre i tavoli vuoti?
  • Tra due mesi potrebbe scattare la multa, non c’è molto tempo

 

#6 LA STORIA

Se mi segui (anche da poco) saprai che le storie sono molto importanti nella tua Comunicazione e sono ottime tematiche per i tuoi testi in Scrittura Persuasiva.

Le storie ammaliano le persone.

Se ben fatte, possono essere il miglior mezzo per attrarre clienti.

Sempre che… le persone si accorgano che stai per raccontare una storia interessante e vengano a leggere la tua newsletter!

Per questo motivo il tuo oggetto deve fare due cose:

  • Dichiarare che stai per raccontare una storia;
  • Dimostrare che la storia è interessante per il tuo cliente.

In pochissime parole, esatto.

Non mi pare di aver mai detto che la Scrittura Persuasiva sia facile da padroneggiare.

Ma, sul serio: scrivere un buon Oggetto per una Newsletter è una sfida che devi porti tutti i giorni. Tutta la vita. È qui che inizia una tua Newsletter di successo.

Le storie possono davvero fare la differenza. Dai la giusta attenzione anche all’oggetto e il tuo lavoro di scrittura non andrà disperso tra le mail non lette.

Ecco alcuni esempi:

  • Elisa ha 50 anni e ne dimostra 30. E mi ha detto il suo segreto.
  • La storia di Montemagno mi ha insegnato questo
  • Come ho perso tre kg in un mese senza toccare quella maledetta cyclette

 

#7 EVENTO

Gli eventi – da che mondo e mondo – attirano le persone. Appagano il senso di socialità e condivisione che, in un modo o nell’altro, accomuna tutti.

Questo istinto a partecipare ad un evento (specialmente se dal vivo) è il senso di appartenenza ad un gruppo.

Se hai lavorato in maniera corretta e per il giusto tempo con il tuo pubblico, hai creato una comunità online che ti segue. Se hai lavorato molto bene, quella comunità sta crescendo e continua a crescere.

Gli eventi dal vivo, se ben usati, possono essere un grande acceleratore per il tuo successo.

E qui l’Oggetto della tua mail DEVE variare molto in base al grado di affiliazione del tuo pubblico.

Più le persone sono tue Fan, più il tuo oggetto sarà facile da scrivere.

Ecco allora tre esempi, molto diversi tra loro:

  • Ci vediamo il 22 settembre (se fai in tempo a prendere uno dei posti disponibili)
  • [WORKSHOP DISEGNO DAL VIVO – 50%] prenota entro una settimana!
  • EVENTO GRATUITO per imprenditori: fai crescere la tua azienda senza assumere

 

Oggi abbiamo fatto un bel tuffo nel mondo dei titoli delle tue Newsletter.

L’Oggetto.

Ma, come avrai ben capito, questo argomento è così importante…

Che non basta un articolo!

Continuerò la settimana prossima, dove ti mostrerò le 7 regole d’oro (da applicare per tutti i sette punti affrontati oggi) per far aprire tutte le tue newsletter, anche a persone che non sanno nemmeno chi sei!

 

Non vorrai perderti questi trucchetti infallibili? Allora clicca qui e iscriviti alla mia Newsletter: non rimarrai mai più senza un articolo del Modellista!

 

Ci vediamo giovedì prossimo su questo Blog (e sulla tua piattaforma Social preferita)

 

Trasforma le tue parole in soldi

Il Modellista

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono marcati *

© 2022 I Sarti del Web | Tema WordPress: Annina Free di CrestaProject.