Guida ai modelli mentali per avere successo – Parte 5

Non esiste vittoria senza strategia.

Questa è la dura lezione che ho imparato insieme alle mie compagne di gioco durante le mie primissime partite di rugby.

Una volta arrivata sul campo, ho capito che prestanza fisica e talento naturale possono poco e niente contro un’ottima strategia di gioco.
Per questo dopo le prime sconfitte, abbiamo imparato in fretta che senza una strategia non avremmo avuto una lunga vita.

E ora che ho lasciato il campo e sono diventata Mastino, cosa vedo?

Centinaia di imprenditori in tutta Italia senza nessun tipo di strategia per tenere i clienti nella loro azienda, che aspettano a braccia conserte di vedere fiumi di fatturato scivolargli tra le mani, senza capire perché nessuno torna da loro dopo il primo acquisto.

Mi fanno veramente infuriare, altro che placcaggi e palla ovale!


Ma fortunatamente, non scrivo i miei articoli per loro.

Io li scrivo per te, che vuoi vedere la tua impresa crescere e raggiungere risultati spettacolari.
Per te che non ti accontenti di fare le cose come le hai sempre fatte, e che cerchi strade nuove per moltiplicare il tuo valore.
Per te, che vuoi vedere la tua impresa raggiungere il successo che merita.

E per premiare l’impegno che metti ogni giorno in quello che fai, oggi ti svelerò altri 3 modelli mentali dei tuoi clienti, da usare per creare una strategia di comunicazione irresistibile per chi si avvicina alla tua impresa!

Modello mentale numero 10: il fai da te

Questo modello mentale è tanto potente quanto difficile da dosare. E per spiegartelo, prenderò come esempio un ristorante.

Immagina di entrare in un locale, e di trovarti davanti a 3 possibili situazioni.

Prima situazione: il cameriere ti fa accomodare, ordini e mangi come in qualsiasi altro posto. Certo, magati è stata una bella esperienza… ma niente di memorabile, da raccontare agli amici o da ripetere.

Seconda situazione: fai per accomodarti, ma il cameriere ti annuncia che dovrai prepararti la cena da solo! Nel migliore dei casi, te ne andrai senza dire una parola… nel secondo ti infurierai e girerai alla larga da quel posto di truffatori!

Ma… c’è una terza situazione: quel tipo di ristorante che ti offre uno o più piatti “fai da te”.
Panini in cui iniettare salsine, dolci da creare al tavolo, piatti da condire sul momento a vostro gusto.

Non solo questa esperienza sarebbe assolutamente piacevole, ma probabilmente torneresti nel locale più e più volte per vivere la stessa esperienza!

Questo perché una cosa fatta da te assume automaticamente un valore più alto.

Questo principio è lo stesso che ha portato al successo l’Ikea: i suoi mobili non sono né i più economici né i migliori sul mercato, ma il fatto di poterli montare da soli crea un‘attrattiva irresistibile per i clienti della catena!

Trova un modo di far sentire al cliente che c’è un po’ di lavoro da parte sua in quello che gli stai offrendo, e in questo modo lo trasformerai in un fan innamorato della tua impresa!

P.s: vuoi scoprire di più su questo argomento? Allora non ti resta che CLICCARE QUI e recuperare subito il video del Sarto!

Modello mentale numero 11: la reciprocità.

Esistono poche sensazioni sgradevoli come quella di ricevere un regalo da qualcuno per Natale o un altro tipo di festa, senza avere niente in cambio pronto.

Ma perché ci sentiamo così a disagio in una situazione del genere? Perché come esseri umani siamo portati a ricambiare quando riceviamo qualcosa, e non avere niente di pronto per qualcun altro ci fa sentire in difetto.
Questa sensazione è dovuta a due meccanismi psicologici diversi ma connessi tra di loro:

  • Da una parte, non ci piace sentirci in debito con gli altri. Per questo, davanti a un favore da ricambiare vogliamo sbrigarci il prima possibile per tornare “alla pari”.
  • Dall’altra, a livello culturale siamo spinti a ricambiare i favori ricevuti. Questo significa che come imprenditore hai un’arma segreta e inaspettata da usare con i tuoi clienti!

D’accordo Mastino, allora faccio subito i saldi, così i clienti si sentiranno in debito con me!

Attenzione, non così in fretta.

Per scatenare questo meccanismo mentale nei clienti non è necessario proporre il 3X2 o altri tipi di sconti.

Attiva il meccanismo di reciprocità semplicemente offrendo contenuti di valore e gratuiti ai tuoi clienti.
Articoli blog, video, informazioni, manuali da scaricare… questo fiume di materiale aiuterà il cliente a scoprire di più sulla tua azienda e sul tuo prodotto o servizio, e lo farà arrivare al momento della vendita con il sorriso e ben disposto nei tuoi confronti!

Modello mentale numero 12: l’energia di attivazione.


Lo confesso: questo processo non nasce dalla psicologia, ma dal mondo della fisica.
Per funzionare, un meccanismo elettrico ha bisogno di energia di attivazione: è per questo che le luci di casa si attivano premendo un interruttore, così come la maggior parte degli apparecchi elettronici ha un tasto che gli serve per funzionare.

E cosa c’entra questo con i tuoi clienti?

Molto semplice: anche loro per arrivare nella tua impresa hanno bisogno di avere dell’energia di attivazione.
Non puoi aspettarti che i clienti ti caschino tra le braccia perché hai il negozio in una posizione strategica, o peggio ancora perché mandi ovunque pubblicità a caso dove dici di avere un prodotto o servizio di grande qualità.

Anche in questo caso, la spinta di attivazione sono i tuoi materiali, e soprattutto gli inviti che fai ai clienti al loro interno.
L’iscrizione alla newsletter, l’invito a iscriversi a un gruppo, l’invio a un modulo specifico sul tuo sito: questi sono tutti esempi di spinte di attivazione che trasformeranno i potenziali clienti in perfetti fan della tua attività!

E anche per questa settimana, hai scoperto modelli mentali utili per la tua impresa.
Il prossimo articolo sarà quello conclusivo della guida: troverai delle vere e proprie strategie nascoste nella tua mente che ti aiuteranno a superare gli ostacoli che ti stanno impedendo di raggiungere il successo.

Se non vuoi perderti l’ultima parte di questo viaggio nei modelli mentali, non ti resta che cliccare qui e iscriverti subito alla nostra newsletter.
Il prossimo mercoledì alle 7 in punto riceverai puntuale il mio articolo!

Per scoprire di più sui meccanismi mentali nella mente dei tuoi clienti, non ti resta che leggere subito il secondo libro del Sarto del Web, dove scoprirai come strategie segrete per moltiplicare il tuo fatturato e attirare fiumi di clienti nella tua impresa.

CLICCA QUI per mettere subito le mani sulla tua copia di Comunicazione su Misura – La strategia digitale che porta la tua azienda al successo, e sui bonus gratuiti inclusi con il tuo acquisto!

Noi invece ci vediamo come sempre la prossima settimana.

Ricorda: aumenta il tuo valore e moltiplica il tuo fatturato.

Il Mastino

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.