Trasforma le tue parole in soldi 18 – Il Meccanismo Unico: ecco il modo in cui batti la concorrenza più agguerrita

Uno degli argomenti fonte di più confusione tra tutte e tecniche che girano attorno alla Scrittura Persuasiva è proprio la relazione fra Grande Idea e Meccanismo Unico.

Se non hai mai sentito parlare di questi due FONDAMENTI della tecnica, ti consiglio di correre immediatamente ai ripari e rileggere i miei due ultimi articoli della rubrica.

Prima questo, CLICCANDO QUI, poi questo, disponibile CLICCANDO QUI.

 

Ho voluto dedicare un intero articolo di questa Rubrica al Meccanismo Unico perché è una tecnica spesso non utilizzata o utilizzata molto male. Il motivo è semplice: chi non approfondisce gli studi e si lancia sul mercato autodefinendosi professionista, spesso crea danni proprio perché CONFONDE la Grande Idea col Meccanismo Unico.

Ne fa un ibrido inutile.

E ne escono testi che non solo non catturano l’interesse del potenziale cliente, ma fanno sentire il lettore, appunto… confuso!

 

Con questo articolo tu potrai levarti ogni dubbio. Al termine di questa lettura sicuramente avrai conoscenze di Scrittura Persuasiva maggiori dei “copywriter in erba” che vendono articoli a 10 euro sui siti che fanno aste al ribasso, così come probabilmente sarai già più abile della media dei professionisti italiani.

E se quello che ho appena scritto ti sembra troppo… continua a leggere e non potrai che darmi ragione!

 

Se ricordi lo scorso articolo, ho identificato tre livelli di complessità del mercato.

Più il mercato è complesso e sofisticato, più la tua concorrenza cerca di rubarti i clienti (o prendere quelli che vorresti prendere tu), più i tuoi Testi dovranno superare la semplice “Promessa” di un risultato. Non basterà quindi nemmeno la “Promessa Ingrandita”.

Nemmeno se la rendi ENORME, perché ci sarà qualcuno che può superare la tua in un attimo e sbatterti fuori dai giochi.

 

Cosa puoi fare per mettere un muro tra te e la concorrenza, per fare in modo che NESSUNO possa pensare di superarti?

Quando il mercato è agguerrito e la concorrenza scende in campo a cercare di farti le scarpe, dovrai essere sempre più abile nel far comprendere al lettore che TU E SOLO TU sei la strada giusta, l’azienda giusta a cui lasciare il proprio denaro.

E siccome QUASI TUTTI i settori del mercato sono proprio così, ti consiglio di stare bene attento a quello che sto per scrivere: se applicato a dovere, cambierà in un batter d’occhio i risultati di qualunque tuo annuncio.

Quindi, rimboccati le maniche, imbraccia carta e penna e preparati: stai per scoprire il modo più efficace per battere la concorrenza e fare in modo che qualunque altra offerta oltre la tua venga totalmente ignorata dal tuo cliente.

 

GRANDE IDEA E MECCANISMO UNICO

Se la Grande Idea è quel sistema che permette al potenziale cliente di riconoscerti come una soluzione

  • Nuova
  • Contemporanea
  • Unica
  • Audace
  • Impattante
  • Credibile

Il Meccanismo Unico è la parte che “spiega il perché”.

Cioè: come fai a essere tutte quelle cose? Come faccio io a crederti?

Si apre qui un discorso ampio, che non affronterò del tutto qui: le prossime settimane ci addentreremo come mai prima d’ora nel concetto di CREDIBILE, quindi non preoccuparti: ogni dubbio verrà fugato iscrivendoti alla mia newsletter e non perdendo nemmeno un articolo. Clicca qui, compila con i tuoi dati e torna a leggere, che non siamo qui a pettinare le bambole!

 

Il compito del Meccanismo Unico è far pensare al lettore “ah ok, ecco perché finora nulla ha funzionato: mancava questa cosa qui!”

In altre parole, una volta presentata la tua Grande Idea, usi il Meccanismo Unico per descrivere i motivi – più o meno tecnici – per cui puoi affermare di essere unico e nuovo!

 

Quello che andrai a fare, infatti, è spiegare al lettore cosa hai “inventato”, cosa rende il tuo prodotto o servizio così speciale, cosa hai tu che gli altri non hanno (o non dicono di avere!).

Il Meccanismo Unico eleva la tua promessa ad un altro livello!

Se, per esempio, prometti di avere un bel fisico con un allenamento quotidiano, è una promessa.

Se è un allenamento quotidiano di soli 16 minuti che puoi fare da solo a casa, è una promessa ingrandita.

Se è un allenamento di soli 16 minuti al giorno basato su un antico testo che descrive la preparazione alla guerra dei soldati di Alessandro Magno, ecco che abbiamo un bel meccanismo unico!

 

Che caratteristiche ha il meccanismo unico?

  • È, appunto, unico: sta ben attento a non andare a riproporre qualcosa che ha già detto la tua concorrenza, non funzionerebbe!
  • È, appunto, un meccanismo: un sistema, una procedura, una caratteristica precisa, che spiega come funziona la tua Grande Idea
  • È credibile: inutile spingere la vendita di un allenamento copiato da come i cuccioli di delfino imparano a nuotare! Nessuno ti darebbe credito!
  • È comprensibile: un meccanismo contorto, che solo uno del mestiere può capire, non ha alcun valore nella tua comunicazione. Anzi, se troppo complesso fa arenare lì, in quel punto, l’interesse del lettore. Non capisce, si perde, va in confusione. E non continua a leggere… figuriamoci se poi compra!
  • È importante, impattante, riconoscibile immediatamente: deve essere riconosciuto SUBITO come qualcosa di eccezionale e mai visto!

 

Ora so già che hai di fronte due grandi dilemmi:

  1. DOVE E QUANDO devo parlare del mio Meccanismo Unico?
  2. E DOVE LO TROVO il mio meccanismo unico?

Tranquillo: nelle prossime righe avrai tutte le risposte.

 

Il Meccanismo Unico deve essere parte fondamentale dei tuoi testi. Così come la Grande Idea, devi ribadirlo più volte, in più modi. Approfondendo via via che il tuo potenziale cliente si avvicina alla vendita.

Lo so, è vago, ma tutto dipende da cosa stai scrivendo (post, articolo blog, articolo di giornale, newsletter, rivista, ecc) e dal livello di consapevolezza del lettore!

Ma posso darti una regola sacrosanta: mettilo nel sottotitolo!

Ricordi QUESTO ARTICOLO, dedicato ai titoli dei tuoi testi?

Segui quindi questo schema:

  • PRE-HEADLINE: qualifica del lettore
  • HEADLINE: presentazione della Grande Idea
  • SUB-HEADLINE: introduzione del Meccanismo Unico

Come da esempio:

 

Solo per veri guerrieri (con poco tempo per allenarsi)

[scopri come rendere il tuo fisico scolpito con solo 16 minuti al giorno di allenamento casalingo]

Da un antico manoscritto di Alessandro Magno trovato nel 2007 da un team di archeologi Inglesi, ecco come funzionava l’allenamento dei più forti guerrieri della storia

 

(specifico: non ho fatto alcuna ricerca per scrivere questo Titolo, non me ne vogliano Alessandro Magno e la sua discendenza)

 

E ora, visto assieme come è fatto, a cosa serve e dove si usa il Meccanismo Unico…

Andiamo a vedere dove trovarlo!

 

Ci sono tre modi per identificare il tuo Meccanismo Unico:

 

#1 IL TUO PRODOTTO O SERVIZIO POSSIEDE DAVVERO UN MECCANISMO UNICO

Cioè hai proprio qualcosa di unico, che hai solo tu e nessun altro. Lo hai inventato, scoperto, immesso nel mercato tu.

In questo caso, non devi fare altro che RACCONTARLO usando le tecniche che ti insegno in questa Rubrica.

Almeno fino a che la tua concorrenza non potrà copiartelo… ma questa è un’altra storia, che vedremo assieme tra qualche settimana!

Ma sai… questa è l’opzione più facile, ma non è certamente la più comune. Il più delle volte, infatti, è difficile scovare qualcosa di VERAMENTE unico in quello che viene fatto da un’azienda.

Non disperare, ho la soluzione a che a questo.

 

#2 TUTTI (O QUASI) FANNO LA STESSA COSA, MA NESSUNO LO DICE

Moltissime volte (ma oserei dire “sempre) le procedure dietro la produzione e vendita di un prodotto o servizio nascondono fasi affascinanti, interessanti per il lettore e potenziale cliente… ma che nessuno dice!

Ricorda: tu dai per scontato una quantità infinita di cose sul tuo lavoro… che il cliente non conosce minimamente!

Quindi prendi una di queste fasi, la più affascinante – e naturalmente che si possa legare benissimo alla Grande Idea – e rendila protagonista della tua Comunicazione!

Ancora una volta, il livello di consapevolezza del Cliente sarà la chiave per capire cosa lo smuove!

Ricordi i Livelli di Consapevolezza? Li puoi ripassare qui!

 

#3 NON ESISTE UN MECCANISMO

Ecco la situazione che tutti temono, quel dubbio che hai dall’inizio dell’articolo.

Guarda, sarò onesto: la maggior parte delle aziende non si trova in questa situazione. Solo che non lo sa.

Ma poniamo che tu sia DAVVERO in questo orribile baratro, da dove sembra non possa esserci via d’uscita.

Tranquillo, ci pensa il Modellista!

Ebbene sì, esiste una procedura precisa per CREARE il Meccanismo Unico dove non esiste!

Ed è una procedura potentissima, a prova di concorrenza!

E non solo: è una procedura che si può applicare – in buona parte – anche quando hai davvero un Meccanismo Unico e vuoi renderlo ancora più POTENTE!

 

Come avrai capito, qui stiamo andando verso tecniche avanzate, padroneggiate da una percentuale ridicola di professionisti.

Qui ci muoviamo nel campo del SEGRETO PROFESSIONALE, roba che mi farà raccogliere l’odio profondo di tantissime persone.

Ma io sono qui e sono in missione per conto del Sarto: devo darti gli strumenti migliori per trasformare le tue parole in soldi!

Quindi, siccome questo articolo è già abbastanza lungo e il prossimo argomento è bello tosto, ti lascio riposare, assimilare quanto hai imparato oggi e rimando la spiegazione approfondita alla prossima settimana!

 

Scusami… lo so, ti ho lasciato in sospeso. Magari con l’amaro in bocca.

Ma davvero, ci sono tantissime cose da dire e voglio farlo al meglio!

E poi… devo prendermi spazio per dirti una cosa davvero molto importante:

qualche giorno fa il Sarto ci ha fatto una sorpresa!

Ha fatto uscire così, senza preavviso, il suo SECONDO libro!

Io sono emozionato, non vedo l’ora di leggerlo! E tu?

Clicca qui e corri a ordinare la tua copia di COMUNICAZIONE SU MISURA: la STRATEGIA DIGITALE che porta la tua azienda al SUCCESSO!

E sono certo che grazie a questo libro tutto ciò che impari nella mia rubrica sarà lo strumento perfetto per mettere per iscritto ogni fase della tua Strategia e raggiungere il fatturato che hai sempre sognato!

 

Noi ci vediamo giovedì prossimo, dove vedremo assieme come si COSTRUISCE un Meccanismo Unico PERFETTO anche se non ne hai nemmeno l’ombra!

 

A giovedì prossimo su questo Blog (e sulla tua piattaforma Social preferita).

 

Trasforma le tue parole in soldi

Il Modellista

Richiedi la consulenza GRATUITA del Sarto

Fai click qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.